A Lanciano torna il Flic, appuntamento con l’arte dal 31 luglio al 16 settembre - Mostre e visite guidate al polo museale Santo Spirito
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cultura 31/07

A Lanciano torna il Flic, appuntamento con l’arte dal 31 luglio al 16 settembre

Mostre e visite guidate al polo museale Santo Spirito

Venerdì 31 luglio a Lanciano, nella deliziosa cornice del polo museale Santo Spirito, torna il FLIC (Festival Lanciano in Contemporanea).

Organizzato dall'associazione culturale "I Cinque Sensi" in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Lanciano e con la cooperativa "Il Pensiero", il FLIC Festival VI edizione 2020 - spiegano gli organizzatori - "vuol provare ad indagare come questo momento storico straordinario abbia influenzato l'arte e scoprire cosa emerge dalle opere prodotte durante il lockdown".

"Il festival - aggiungono - propone una lettura e una comprensione più consapevole del mondo contemporaneo attraverso i lavori di 21 artisti di età e stili molto diversi, alcuni molto affermati e con una lunga carriera alle spalle, altri giovanissimi ancora in accademia, che hanno accettato di partecipare ad una collettiva che avrà luogo presso il Polo Museale Santo Spirito di Lanciano, da venerdì 31 luglio 2020 a mercoledì 16 settembre. Il titolo della mostra sarà: FLIC venti '20 – Forme e parole (di un anno strano)".

Gli artisti partecipanti sono: Vito Bucciarelli, Thomas Bucciarelli, Luca Bruno, Angelo Catano, Giuseppe Colangelo, Luna De Rosa, Massimo Desiato, Michela Di Carlantonio, Domenico Di Genni, Paolo Dongu, Giulia Fraticelli, Daniela Giuliani, Chiara Marascia, Fabio Masci, Michele Montanaro, Antonio Patrino, Maurizio Righetti, Antonio Russo, Giorgia Tiberio, Nicola Troilo e Debora Vinciguerra.

"Al fine di evitare assembramenti e garantire il distanziamento fisico - affermano - si è deciso di non organizzare un unico vernissage ma di distribuire gli incontri con gli artisti in più date, in occasione delle quali nove scrittori daranno il loro contributo attraverso la lettura di racconti o poesie prodotti durante il periodo di chiusura forzata":

31 Luglio ore 19
Forme di: Angelo Catano, Luna De Rosa, Michela Di Carlantonio, Maurizio Righetti.
Parole di: Roberta Ortolano
9 Agosto ore 19
Forme di: Thomas Bucciarelli, Massimo Desiato, Michele Montanaro, Antonio Russo.
Parole di: Chiara Ballone e Marcello Marciani
20 agosto ore 19
Forme di: Vito Bucciarelli, Daniela Giuliani, Fabio Masci, Antonio Patrino, Nicola Troilo.
Parole di: Vito Bucciarelli (lette da Nicolò Galasso), Rolando D’Alonzo, Franco Ciarelli.
27 agosto ore 19
Forme di: Giuseppe Colangelo, Domenico Di Genni, Chiara Marascia, Giorgia Tiberio.
Parole di: Dante Troilo (lette da Icks Borea).
3 settembre ore 19
Forme di: Luca Bruno, Paolo Dongu, Giulia Fraticelli, Debora Vinciguerra.
Parole di: Barbara Giuliani e Iole Cianciosi.

Il FLIC 2020 propone inoltre delle insolite visite guidate: Mart(è)museo: Storie da museo per un viaggio nel tempo e nell'arte, in occasione delle quali si racconteranno storie e curiosità sui reperti e sulle opere esposte. Su richiesta è possibile organizzare visite guidate dedicate ai più piccoli.

Le visite si terranno nei giorni 4, 11, 18 e 25 agosto, e il 1° settembre e saranno organizzate su due turni, il primo alle ore 18, e il secondo alle ore 19. Il costo è di 5 euro a persona. Per incontri e visite è obbligatoria la prenotazione al numero 338 9792548.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi