Quartiere Borgo, chiusura al traffico il venerdì e il sabato dalle 19 all’1 - Modifiche in vigore fino al 31 ottobre. Su Corso Roma limite di velocità di 10 km/h
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 29/07

Quartiere Borgo, chiusura al traffico il venerdì e il sabato dalle 19 all’1

Modifiche in vigore fino al 31 ottobre. Su Corso Roma limite di velocità di 10 km/h

Il settore Programmazione urbanistica,mobilità e traffico del Comune di Lanciano ha pubblicato l'ordinanza che dispone le modifiche alla viabilità del quartiere Borgo fino al 31 ottobre 2020, per consentire alle attività ristorative richiedenti di occupare in sicurezza spazi pubblici all'aperto con sedie, tavolini e ombrelloni.

L'ordinanza modifica quella del 30 giugno scorso disponendo la chiusura al traffico veicolare dalle 19 all'1 del giorno successivo di ogni venerdì e sabato in Corso Roma dall'incrocio con via Salita dell'Asilo fino a Piazza Plebiscito e in via Fieramosca.

Inoltre, negli spazi pubblici richiesti dalle attività ristorative, viene istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione forzata, dalle ore 19 all'1 del giorno successivo, nelle giornate di venerdì e sabato. È inoltre istituito il limite di velocità a 10 km/h su tutto Corso Roma, dalle 19 all'1.00, sempre nelle giornate di venerdì e sabato. Restano validi gli orari della zona a traffico limitato, segnalati dai cartelli verticali e dai pannelli luminosi ai varchi del quartiere.

L'ordinanza istituisce inoltre 36 parcheggi in piazza Memmo, di cui quattro riservati ai diversamente abili, i cui stalli saranno realizzati prossimamente a cura dell'ufficio segnaletica del settore Lavori pubblici e messi a disposizione dei residenti del quartiere Borgo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi