Da Villa Giulia a Lanciano i nuovi programmi di riabilitazione dell’apparato respiratorio - Da vent’anni è un punto di riferimento per il territorio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Da Villa Giulia a Lanciano i nuovi programmi di riabilitazione dell’apparato respiratorio

Da vent’anni è un punto di riferimento per il territorio

Da vent’anni il centro di riabilitazione Villa Giulia rappresenta un punto di riferimento nel territorio di Lanciano per la riabilitazione post ospedaliera. La struttura, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale, è nata con l’obiettivo di supportare pazienti con disabilità temporanee successive ad un intervento chirurgico per mezzo di trattamenti riabilitativi tempestivi ed efficaci, contrastando così gli elevati rischi di cronicizzazione. 

L’approccio di Villa Giulia è quello di non ricorrere a soluzioni standardizzate ma elaborare un percorso personalizzato, studiato su misura sulle esigenze del paziente, così da ottenere un pieno recupero. Questo metodo permette all’equipe di Villa Giulia di implementare efficacemente nuovi programmi riabilitativi, come quelli attivi da qualche mese per i pazienti che hanno subito una lunga ospedalizzazione con intubazione. La flessibilità e la capacità di adattamento ad ogni situazione ha consentito anche di gestire i mesi dell’emergenza Covid-19 con il risultato di non aver avuto nessun contagio né tra i pazienti né tra gli operatori. 

“Ci siamo trovati di fronte alla necessità di tutelare pazienti in particolare stato di fragilità – spiega Michele Monteferrante, amministratore della struttura –  con decisioni che non avremmo mai pensato di intraprendere, come il divieto di visita ai familiari o la sospensione delle attività per i pazienti a ciclo diurno. Grazie alla convenzione con il Centro Scienze e Tecnologie Avanzate dell’Università D’Annunzio abbiamo potuto somministrare i tamponi in tempi rapidi e minimizzare così i rischi. Ad oggi a Villa Giulia non abbiamo registrato alcun contagio così come nelle altre strutture del nostro gruppo, la RSA Domus Pacis e Villa Elena di Casalbordino”.

Il punto di forza di Villa Giulia è nel suo staff. “Abbiamo scelto di offrire una copertura medica di gran lunga superiore a quella richiesta dalle normative con due fisiatri, un neurologo ed un medico chirurgo presenti continuativamente. A loro si affiancano negli interventi riabilitativi psicologi, logopedisti e fisioterapisti, mentre per l’assistenza in reparto garantiamo ai nostri pazienti una copertura h24 sia infermieristica, sia assistenziale”. E tutto questo in maniera gratuita per l’ospite, previa autorizzazione della Asl.  

Villa Giulia è il naturale punto di raccordo tra l’ospedale ed il rientro a domicilio. “Ci concentriamo su tutte quelle patologie che hanno degli esiti gravosi per il paziente nonostante un quadro clinico stabilizzato. Gran parte dei nostri pazienti è reduce da un intervento di natura ortopedica, ma abbiamo sviluppato una consistente esperienza nel trattamento delle disabilità che richiedono, oltre alla rieducazione motoria, anche la rieducazione neurologica e cognitiva. Ricorrono ai nostri servizi pazienti con esiti di ictus, malattie neurodegenerative e, proprio per dare una risposta ad una nuova esigenza, ci stiamo concentrando sul trattamento di pazienti che hanno dovuto sopportare lunghi periodi di intubazione e ventilazione artificiale. 

Potenziando il servizio di logopedia e di assistenza psicologica, interveniamo non solo sulle problematiche respiratorie, ma anche su fattori derivati come perdita o alterazione della voce, astenia, disfagia, ansia e depressione reattiva”. Anche questo servizio è disponibile gratuitamente, su convezione Asl, sia per i pazienti h24 che per i pazienti a ciclo diurno.

Villa Giulia
Via del Mare, 94 – Lanciano
0872-717817
www.villagiulialanciano.it

 

informazione pubblicitaria

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi