Giornate all’aperto del Fai, la delegazione di Lanciano sceglie le bellezze di Palena - Un’esperienza di bellezza post lockdown in totale sicurezza

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 23/06

Giornate all’aperto del Fai, la delegazione di Lanciano sceglie le bellezze di Palena

Un’esperienza di bellezza post lockdown in totale sicurezza

Si può fare un'esperienza di bellezza al tempo del dopo pandemia senza mettere a rischio la sicurezza? Certo che sì, con le "Giornate all'aperto" del Fai. Un’edizione speciale organizzata per portare visitatori alla scoperta del patrimonio d'arte e natura che rende ogni luogo unico e straordinario.

L'appuntamento con la Delegazione di Lanciano, per sabato 27 e domenica 28 giugno, è a Palena, con 3 itinerari diversi e partenze a tutte le ore. "Il borgo", "Arte e fauna",  e "Sulle orme dello spirito": questi i percorsi proposti, che abbracciano il verde, la fauna, l'arte difficile da rintracciare sui testi, il fiume Aventino che oggi vive una stagione di forte promozione turistica, e una storia locale interessante. 

"La pandemia ha annullato l'appuntamento con le Giornate di Primavera ma non la nostra voglia di aprire ai visitatori luoghi caratterizzati da insospettabile ricchezza - sottolinea la Capo Delegazione Ersilia Caporale - e che meritano di essere portati all'attenzione di un pubblico ampio. Il Fai ha scelto di promuovere questa iniziativa per mantenere vivo l'interesse per il patrimonio artistico e naturalistico del nostro Paese, ma l'importante è farlo in sicurezza, rispettando il necessario distanziamento. Per questo le nostre mete sono luoghi all'aperto, organizzando le visite su prenotazione obbligatoria da effettuare solo online sul sito del Fai a partire da oggi, 23 giugno, e fino alle ore 15 di venerdì 26. Le prenotazioni saranno chiuse una volta esauriti i posti per ogni slot di visita, per cui senza prenotazione non ci sarà possibilità di partecipare all’evento".

Non sarà possibile presentarsi comunque, in attesa magari che si liberi un posto, perché è vietato creare assembramenti, ed è fondamentale rispettare le norme sul distanziamento sociale per tutelare la salute dei visitatori e volontari Fai.

 

 

Le prenotazioni potranno essere effettuate al seguente link: https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-di-primavera/i-luoghi-aperti/  

 

In occasione della Giornate all'aperto saranno facilitate le iscrizioni al Fai con uno sconto di 10 euro sulla quota annuale.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi