Il giornale del De Titta premiato nel concorso nazionale dell’Ordine dei Giornalisti - 500 le scuole partecipanti, l’istituto frentano unico in Abruzzo ad essere premiato
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 13/06

Il giornale del De Titta premiato nel concorso nazionale dell’Ordine dei Giornalisti

500 le scuole partecipanti, l’istituto frentano unico in Abruzzo ad essere premiato

Il giornale scolastico dell’Istituto superiore scolastico De Titta-Fermi di Lanciano, Il Ponte, ha vinto per il secondo anno consecutivo il concorso nazionale “Il Giornale e i giornalismi nelle scuole” dell'Ordine dei Giornalisti. Il concorso, giunto alla diciassettesima edizione, ha premiato 25 istituti scolastici di tutte le regioni d’Italia di ciascun grado - elementari, medie e superiori - che hanno "particolarmente onorato l’input dell’iniziativa che intende far conoscere ai ragazzi le dinamiche, gli stimoli e gli obiettivi dell’informazione corretta ed efficace confrontandosi con un linguaggio moderno e adeguato", come si legge nella nota della giuria.

La medaglia e il diploma saranno spediti direttamente a scuola, poiché a causa dell'emergenza sanitaria non è stata organizzata la consueta cerimonia di premiazione nazionale nella meravigliosa cornice del teatro "Bonci" di Cesena. Al concorso hanno partecipato circa 500 scuole da tutta Italia, dalle elementari alle superiori: il giornale del De Titta-Fermi è stato l'unico della regione Abruzzo premiato tra gli istituti secondari.

"Il Ponte" - consultabile al link www.bit.ly/ilponte2019 - è stato pubblicato nel maggio 2019 ed ha affrontato il tema dei cambiamenti climatici sulla spinta delle iniziative portate avanti con grande coraggio e determinazione da Greta Thunberg, “person of the year 2019” per il prestigioso magazine Time. La redazione, prima di partecipare alla manifestazione Friday for Future di Lanciano, si è ritrovata il 1° maggio al mare per pulire dalle plastiche e dai rifiuti un ampio tratto di spiaggia della Costa dei Trabocchi: un gesto concreto che ha dato maggiore forza alla protesta, cui la redazione del giornale ha aderito prestando volti e cartelloni che sono andati poi a comporre la copertina del giornale. Un'azione per chiedere con forza un cambio di passo ai governi di tutto il mondo, per fermare la grave crisi climatica in atto: "Earth needs us", appunto, la "Terra ha bisogno di noi”.

Una corposa sezione del giornale è stata poi dedicata inoltre ai reportage scritti dopo la visita alla Casa Circondariale di Lanciano, una straordinaria occasione per conoscere da vicino la condizione dei detenuti, i luoghi in cui vivono e il lavoro degli agenti di polizia penitenziaria e degli educatori. Il giornale ha approfondito lo stato dell'arte dell'educazione sessuale a scuola, con un'inchiesta arricchita da due interviste speciali. La “terza pagina” del giornale ha ospitato le interviste e gli articoli nati dal laboratorio ”Dietro il Sipario”, che ha permesso alla redazione di intervistare i protagonisti della stagione di prosa del teatro Fenaroli e di partecipare allo spettacolo della sera per le recensioni.

La redazione de "Il Ponte" anno scolastico 2018-2019: Astrid Arrizza, Alessandra Bussoli, Antonella Calabrese, Sofia Carulli, Francesca Cerrone, Giulia Console, Angelo Coroneo, Chiara Costantini, Angelica D'Alfonso, Ylenia Di Biase, Gaia Di Donato, Mariarosa Ferrari, Manuel Ferretti Martinez, Elena Scutti, Martina Seccia, Giulia Silvi, Giulia Sorge, Maira Verdecchia. Docenti referenti del progetto: le professoresse Nina De Fidelibus, Rosamaria Di Battista, Maria Cristina Martelli. Coordinamento giornalistico della redazione: Pier Paolo Di Nenno.

"Grande soddisfazione anche quest'anno per il prestigioso riconoscimento assegnato dall'Ordine dei Giornalisti alla nostra scuola. - commenta la dirigente, Daniela Rollo - Con impegno e passione, gli studenti, guidati dalle professoresse e dal giornalista esperto, hanno realizzato un nuovo numero del giornale d'istituto denso di contenuti, riflessioni, avvenimenti, connotato da una visione priva di pregiudizi e stereotipi, un giornale snello e aperto alle diverse sfaccettature del mondo che ci circonda. Una visione obiettiva della realtà, - conclude - che rappresenta lo scopo primaria di questa preziosa esperienza. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile questo momento”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi