Olimpiadi di automazione: 2° posto per il progetto di ITS Sistema Meccanica e Da Vinci-De Giorgio - Per gli studenti anche il premio Social Award per il miglior video
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 09/06

Olimpiadi di automazione: 2° posto per il progetto di ITS Sistema Meccanica e Da Vinci-De Giorgio

Per gli studenti anche il premio Social Award per il miglior video

Il covid-19 non ha fermato gli allievi dell'ITS Sistema Meccanica e dell'I.I.S. Da Vinci-De Giorgio di Lanciano che, con il progetto "G.A.I.A." (Greeenhouse Autonomoues Interactive Application), una serra 4.0, si sono classificati al secondo posto alle Olimpiadi di Automazione 2020 [LEGGI],  indette da Siemens "per le sue soluzioni innovative applicate alla sostenibilità ambientale", aggiudicandosi anche il premio Social Award per il miglior video per il suo "carattere emozionale".

Un risultato importante per il gruppo di studenti partecipanti al progetto, rappresentanti di due eccellenze formative del territorio in grado di competere con gli istituti di istruzione e formazione più innovativi e competitivi del Paese. Nonostante le oggettive difficoltà incontrate per il lockdown, gli studenti si sono rimessi in gioco, puntando ancora più in alto, e hanno deciso di andare avanti, online, attraverso incontri virtuali tra il team di progetto e i docenti che hanno supportato tutti gli avanzamenti dei lavori.

Il team, seguito dai professori Antonio Del Casale, Sandro Pompa, Francesco Vacca e Marino Testa, ha lavorato sulla progettazione di una serra con sistema automatico idroponico adatta alla produzione di fiori e ortaggi in un ambiente domestico e più eco-sostenibile. Obiettivo del progetto vuole essere l'integrazione tra l'agricoltura di precisione, in modo che si possano controllare ed ottimizzare in modo automatico tutti i parametri necessari al benessere delle piante, e l'agricoltura conservativa per una produzione sostenibile e rispettosa dell’ambiente. L'automazione del processo di coltivazione avviene grazie all’utilizzo di nuove tecnologie abilitanti tipiche di Industria 4.0.

"Per quanto ci riguarda – ha dichiarato Antonio Maffei coordinatore della fondazione ITS e del progetto – siamo doppiamente orgogliosi sia per la sorpresa della doppia vincita, e sia soprattutto perché i ragazzi hanno aderito allo spirito 'la scuola non si ferma' e hanno saputo reagire a questa situazione, portando avanti i lavori e trovando soluzioni nuove alle oggettive difficoltà".

"È un risultato che abbiamo cercato e siamo soddisfatti di aver portato a termine il progetto e di aver ottenuto questo importante riconoscimento, nonostante la situazione difficile - afferma Antonio Del Casale, docente di sistemi e reti all'istituto Da Vinci-De Giorgio -. I ragazzi sono molto contenti, anche per la vittoria del premio Social Award".

Con l'undicesima edizione del Premio Nazionale Olimpiadi dell’Automazione, Siemens, grande azienda tedesca, in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell'università e della ricerca, ha voluto dare un segno di continuità, mantenendo la competizione e la premiazione benché le scuole siano fisicamente chiuse. La gara, che quindi assume anche un valore simbolico di ripartenza nonostante la pandemia, ha premiato i progetti più originali ed innovativi in linea con le nuove tecnologie di industria 4.0.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi