Lavori per fibra ottica: "Scavi effettuati senza controllo, città rappezzata" - Il consigliere Angelo Palmieri presenta interpellanza in consiglio comunale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Politica 09/06

Lavori per fibra ottica: "Scavi effettuati senza controllo, città rappezzata"

Il consigliere Angelo Palmieri presenta interpellanza in consiglio comunale

Il consigliere comunale di Nuova Lanciano, Angelo Palmieri, ha presentato una interpellanza di cui il consiglio comunale si occuperà nella prossima seduta, in relazione ai lavori che sono stati effettuati in città per la fibra ottica.

“La società che ha installato la fibra ha operato scavi su gran parte delle vie cittadine senza alcun controllo da parte della Pubblica amministrazione ed il risultato è una città rappezzata soprattutto in centro” scrive Palmieri in premessa e, tra l’altro, chiede al sindaco ed al presidente del Consiglio comunale di sapere come sia stato possibile autorizzare il ripristino stradale parziale dell’asfalto, unicamente sulla striscia dello scavo eseguito per la posa della fibra, in considerazione che la sovrapposizione di questa striscia di asfalto, che la ditta sta eseguendo sulle carreggiate delle vie principali cittadine, alcune già recentemente asfaltate, produce una cattiva immagine della città che appare tutta rappezzata.

“È un momento in cui la città ha maggiormente bisogno di essere rilanciata sotto il profilo turistico. - afferma Palmieri - Nell’interrogazione chiedo anche di sapere se la ditta esecutrice abbia garantito il ripristino stradale con una adeguata polizza fidejussoria e se esista un progetto depositato dalla stessa ditta in cui risultino i tracciati eseguiti. Molti aspetti mi risultano sconosciuti come, ad esempio, il nome del funzionario comunale addetto alla verifica ed alla sorveglianza oppure il responsabile del procedimento”.

Il consigliere inoltre chiede di conoscere anche i criteri adottati per la manutenzione ed il ripristino dei manti stradali e se esista un piano di manutenzione stradale che preveda la periodicità degli asfalti. “Tanti aspetti - conclude - che dovrebbero far parte della programmazione e della trasparenza di una amministrazione comunale”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi