Toelettature per animali assimilate ai parrucchieri, su le serrande il 1° giugno - La protesta degli esercenti: "Da noi basso pericolo contagi, fateci riaprire!"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 29/04

Toelettature per animali assimilate ai parrucchieri, su le serrande il 1° giugno

La protesta degli esercenti: "Da noi basso pericolo contagi, fateci riaprire!"

Hanno lo stesso codice Ateco di parrucchieri ed estetisti e per questo, secondo l’ultimo decreto, potranno riaprire dal prossimo primo giugno. Sono le attività che si occupano di toelettatura per animali dove però, assicurano, “il pericolo di contagio è molto basso rispetto alle altre attività della stessa categoria non operando a stretto contatto con il cliente”.

“La toelettatura infatti prevede - scrive Ilaria Ulisse, una toelettatrice, a Zonalocale - la presa telefonica dell’appuntamento, il ritiro dell’animale senza contatto tra esercente e cliente e secondo le regole di prevenzione e distanziamento, senza assembramento. La toelettatura è effettuata dal toelettatore senza la presenza del cliente e la riconsegna dell’animale, previo avviso al cliente, ed il pagamento avvengono sempre rispettando le misure di prevenzione”.

Insomma, secondo gli operatori del settore tutto viene svolto nel massimo rispetto delle prescrizioni normative relative alle misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica Covid-19 e secondo le modalità individuate dalle raccomandazioni igienico sanitarie per la toelettatura con l’utilizzo di dispositivi di sicurezza (mascherina, guanti e camici), e una continua sanificazione delle attrezzature e dell’ambiente.

“È inoltre importante sottolineare come - sottolinea Ilaria - con l’avanzare della stagione calda, gli animali possono essere attaccati da parassiti che possono portare malattie trasmissibili anche all’uomo. Per molte razze di cani lo stato del mantello si riflette sulla salute dell’animale, creando situazioni patologiche quali micosi, dermatiti o altro. La toelettarura quindi - specifica - non è solo estetica, ma prevenzione, cura e benessere per gli animali ed i loro padroni”. 

Per questi motivi, e per aiutare “una parte del popolo degli artigiani che stanno soffrendo una grande crisi per l’impossibilità di produrre reddito affrontando comunque le varie spese vive”, la categoria chiede, come già accaduto in altre Regioni, la riapertura delle attività.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi