Distretto Sanitario, attivo servizio online per assistenza socio sanitaria - "Pronto Pua", si spostano online i servizi del Punto unico di accesso
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 24/04

Distretto Sanitario, attivo servizio online per assistenza socio sanitaria

"Pronto Pua", si spostano online i servizi del Punto unico di accesso

In tempo di Coronavirus non vengono meno le necessità di tipo sociale o socio-sanitario dei cittadini, alle prese con problemi di varia natura. Proprio per rispondere a queste esigenze, il Distretto sanitario di Lanciano, diretto da Manola Rosato, ha potenziato il Punto unico di accesso (Pua) mettendo a disposizione degli utenti servizi on line. 

L'équipe socio sanitaria è a disposizione degli utenti attraverso linee telefoniche e un indirizzo e-mail dedicato. Com'è noto, l'attività del Pua è rivolta alla presa in carico della persona in maniera globale, con particolare attenzione ai fragili, e opera in collaborazione con il territorio e in stretto raccordo con i Servizi sociali dei Comuni di Lanciano, Castel Frentano, Treglio, Frisa, Fossacesia, Mozzagrogna, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, San Vito Chietino. 

Tutte le informazioni possono essere richieste chiamando il numero 0872.706903 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.30 e, nelle giornate di mercoledì e giovedì, anche dalle 14.30 alle 16.30, oppure inviando un'e-mail all'indirizzo pua.lanciano@asl2abruzzo.it .

"Il nostro obiettivo - spiega Manola Rosato - è continuare a fornire, in questo momento di difficoltà, utili informazioni sui percorsi assistenziali e socio-sanitari presenti e attivabili, sull'assistenza integrativa, sulle prestazioni specialistiche, sull'assistenza domiciliare, residenziale e riabilitativa, sull'assistenza primaria ed estera, orientando gli utenti verso la rete territoriale dei servizi socio-sanitari e verso le nuove modalità di accesso ai servizi, messe in atto per gestire l'emergenza epidemiologica da Coronavirus".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi