L’istituto "Mario Bosco" dona 30 tablet ai suoi alunni per le lezioni a distanza - Aperto conto corrente per donazioni alla Asl
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 14/04

L’istituto "Mario Bosco" dona 30 tablet ai suoi alunni per le lezioni a distanza

Aperto conto corrente per donazioni alla Asl

30 tablet sono stati donati dall’istituto comprensivo “Mario Bosco” a 30 alunni della scuola primaria “Eroi Ottobrini” e la media “Mazzini” per aiutarli nella didattica a distanza. 

Il Ministero dell’Istruzione ha stanziato ben 70 milioni di euro per l’acquisto di device, da parte delle scuole, per gli alunni che ne hanno più bisogno. "Così noi abbiamo immediatamente fatto richiesta ma, visti i tempi lunghi della burocrazia, - dice la dirigente scolastica Mirella Spinelli - soprattutto in questo momento di lockdown, abbiamo deciso di non aspettare l’arrivo del materiale, ma di donare i nostri tablet e di consegnarli ai nostri ragazzi”.

E così sabato scorso, con rigorosi appuntamenti per evitare assembramenti, c’è stata la consegna ai genitori che, con grande senso di responsabilità, si sono recati nella scuola elementare “Eroi Ottobrini” per ricevere il tablet.

“Inoltre - conclude la dirigente - abbiamo aperto un conto corrente per effettuare una donazione alla Asl Lanciano Chieti Vasto e, già la settimana scorsa, abbiamo fatto il primo bonifico di 4.900 euro. Il conto, intanto, - conclude Mirella Spinelli - resta aperto per proseguire nelle donazioni”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi