Weekend di Pasqua, si intensificano i controlli a Castel Frentano - Forze dell’ordine e messaggio sonoro per dire ai cittadini: "State a casa"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Weekend di Pasqua, si intensificano i controlli a Castel Frentano

Forze dell’ordine e messaggio sonoro per dire ai cittadini: "State a casa"

In queste ore, per le strade di Castel Frentano, un avviso sonoro alla cittadinanza richiama l’attenzione sul rispetto rigoroso delle misure adottate dal Governo  quale misura necessaria per combattere la diffusione del coronavirus, concludendo con uno state a casa, state a casa.

Non a caso, è la voce di Lucio Venditti, storico titolare della omonima ditta, appositamente opzionata dall’Amministrazione comunale in quanto immediatamente percepibile ed individuabile da tutti quale voce storica degli avvisi pubblici alla cittadinanza dell’area frentana.

L’andamento della curva dei contagi autorizza per un verso a cogliere segnali incoraggianti e per un altro comprova l’efficacia delle misure di contenimento sin qui attuate della comunità territoriale, oggetto di capillare verifica attraverso la rete dei controlli disposti a cura delle Forze di Polizia dello Stato e del Corpo Intercomunale della Polizia Locale di Castel Frentano.

Nelle prossime ore Castel Frentano sarà sorvegliata speciale con un aumento dei controlli nel fine settimana da parte della Polizia Locale, nelle strade, nelle aree verdi in paese e fuori, e in qualsivoglia luogo al fine di prevenire e se del caso reprimere qualsivoglia comportamento in contrasto con le disposizioni del Governo. - afferma il sindaco Gabriele D’Angelo - Andremo oltre se necessario, impediremo riunioni di famiglia o di amici. Un grazie al prefetto Barbato e al Questore Borzacchiello, impegnati quotidianamente nelle delicate attività di pianificazione e controllo nell’ambito del dispositivo di ordine pubblico che coinvolge tutte le forze di polizia statali e locali”.

Proprio per questo, al fine di non vanificare i sacrifici e gli sforzi e le sofferenze fin qui patite, in questa fase non è assolutamente possibile abbassare la guardia e, dunque, si rende necessario, in vista delle festività pasquali, un’ulteriore intensificazione dell’attività di controllo volta a garantire il rispetto da parte della popolazione, nell’intero territorio comunale, di quelle misure di contenimento che si sono rilevate così necessarie  a prevenire e contrastare la diffusione del virus COVID-19.

Particolare attenzione, verrà dedicata alle arterie principali che attraversano il nostro territorio notoriamente interessate da transiti finalizzati a raggiungere quelle mete di escursioni caratteristiche del periodo pasquale.

Mai come in questo momento, si rende indispensabile assicurare l’osservanza delle previste limitazioni riguardanti gli spostamenti all’interno del Comune di Castel Frentano e tra località diverse, compreso il divieto di recarsi in abitazioni differenti, tra cui le seconde case utilizzate per le vacanze, così come quelle di parenti ed amici.

“Il livello di impegno resta molto forte, con spirito di sacrificio cercheremo di monitorare il territorio ancora di più. - sottolinea il comandante della Polizia Locale Michele Verratti - Ancora troppa gente in giro, bisogna restare a casa il Virus non è sconfitto. Il controllo degli spostamenti è fondamentale per arginare il contagio, una limitazione inedita nella nostra storia ma va attuata. Nei prossimi giorni non escludo il ricorso a strumenti operativi tecnologicamente avanzati”.

Non saranno garantite vie di fuga, così come l’uso improprio della strada ferrata ex Adriatica Sangritana, dove i cittadini rischiano di incorrere anche nelle violazioni previste dalle norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell’esercizio delle ferrovie.

Il personale del corpo intercomunale di Polizia Locale è impegnato quotidianamente nelle attività di controllo così come anche i militari della locale Stazione Carabinieri e più in generale della Compagnia di Lanciano, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Lanciano e i militari della Guardia di Finanza.

“Sono fiero ed orgoglioso dei miei concittadini, - conclude il vicesindaco e assessore alla Viabilità, Mario Verratti - in questi giorni avverto sempre più il comune senso di responsabilità che ci accomuna tutti per raggiungere un obiettivo unico, ovvero sconfiggere il covid 19. Ma questo sarà possibile solo con un rispetto granitico delle regole. Ringrazio tutti coloro che quotidianamente si adoperano affinché questo risultato sia di fatto raggiungibile nel minor tempo possibile così da poter riacquistare la libertà che abbiamo perso.”

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi