Gli alpini di Lanciano e Villa Santa Maria donano mascherine alle case di riposo - 140 mascherine dai gruppi alpini, per due centri anziani di Villa e Lanciano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 31/03

Gli alpini di Lanciano e Villa Santa Maria donano mascherine alle case di riposo

140 mascherine dai gruppi alpini, per due centri anziani di Villa e Lanciano

In questo periodo di emergenza dettata dal proliferare della pandemia provocata dal coronavirus, la consolidata collaborazione tra i gruppi dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini), si conferma fondamentale.

I gruppi di Protezione Civile Alpini di Villa Santa Maria e della ‘Maurizio Rosato’ di Lanciano, hanno dato in omaggio 100 mascherine ‘chirurgiche’ al personale della Casa di Riposo per anziani della cittadina, patria dei cuochi. Il capo nucleo della PC ‘Mario Giordano’ di Villa, Fabrizio Camiscia, e Filippo Marfisi, della PC Lanciano, hanno consegnato alla responsabile della Cooperativa l’Infermiere, Silvia Rosato, che gestiste la struttura, e alla caposala Carmela Simonetti.

A Lanciano, un gesto di solidarietà nei confronti del personale di un'altra residenza anziani, ‘Il Sole’, in via Ferro di Cavallo. Giuseppe Rosato e Sergio Micolucci, sempre del gruppo frentano, hanno fatto omaggio di 40 mascherine per la sicurezza di chi opera a contatto con gli ospiti della struttura.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi