Dora Bendotti: "Grazie a chi, in silenzio, si sta prendendo cura dei più deboli" - Prosegue il servizio di sostegno psicologico e ascolto del Comune di Lanciano
Visita il sito CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 26/03

Dora Bendotti: "Grazie a chi, in silenzio, si sta prendendo cura dei più deboli"

Prosegue il servizio di sostegno psicologico e ascolto del Comune di Lanciano

Prosegue incessante il lavoro degli operatori del sociale nel Comune che, ogni giorno, continuano a dare il loro silenzioso contributo, di ascolto e psicologico, a quanti chiamano in questo difficile periodo di emergenza. Già, perché l’emergenza non è solo sanitaria o economica, ma è anche sociale. Di quanti sono soli o di quanti, sopraffatti dalla paura per ciò che accade hanno difficoltà ad andare avanti. Ma la speranza, nonostante tutto, non manca mai. Ed è proprio da questa speranza che vien fuori la sincera lettera di ringraziamento che l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lanciano, Dora Bendotti, rivolge a tutti gli operatori del settore.

 

Vorrei farvi vedere la speranza attraverso il silenzio. Sì, il silenzio e l'umiltà del lavoro e della professionalità di chi continua a prestare il proprio servizio alle persone più fragili, a quelle categorie di persone che già la vita ha messo a dura prova. - commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Dora Bendotti - Mi riferisco al personale socio sanitario, agli educatori, agli psicologi, agli assistenti sociali, a tutti coloro che nella vita - a prescindere da questa terribile emergenza - hanno scelto di lavorare a fianco della gente e per la gente”.

Queste persone continuano ad offrire a chi ne ha sempre avuto bisogno, cura e ascolto, prestazioni che già nella normalità della vita comune sono indispensabili, affinché essi non si sentano soli, abbandonati o lasciati indietro e oggi lo fanno sicuramente con la paura in testa ma con la forza del cuore. 

E sono orgogliosa di far parte, in un certo senso, di questa categoria di persone: sono felice perché vedo tradursi, attraverso gli occhi di tutti questi professionisti, quello che nella teorica letteratura accademica medica e psicologica, si trova nei verbi "to cure" e "to care": "curare" e "prendersi cura".

Ed è ciò che realmente fanno, facciamo, curare e prenderci cura. 

Ed io, come assessore alle Politiche Sociali, ma soprattutto come persona, come cittadina, come madre, voglio ringraziare sinceramente e con gli occhi carichi di emozione e speranza, appunto, chi continua, anche bardato di mascherine e guanti, ad andare nelle case di queste persone per continuare con passione e amore a fare il proprio lavoro. Il "prendersi cura" è la massima espressione di altruismo che l'essere umano possiede, è il miglior modo che abbiamo affinché la Speranza si tramuti in realtà, e che la realtà torni ad essere positiva e migliore per tutti.

Grazie. Grazie per la vostra quotidianità, per il modo in cui stringete le mani ai più fragili, grazie per come accudite e proteggete i più deboli, grazie soprattutto perché lo fate in silenzio e questo che vi rende ancora più straordinari.

 

Intanto, i numeri da contattare in caso di bisogno restano sempre disponibili.

 

Servizio di ascolto e sostegno psicologico - Attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18; il sabato dalle 9 alle 11. Il numero da contattare per accedere a questo servizio è il 3669393872; le referenti del servizio sono le psicologhe Claudia Capuzzi e Luciana Sammaciccia.

Servizi ascolto e orientamento sociale - Attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì   dalle 15 alle 18. I numeri da contattare per accedere a questo servizio sono 3356097725 e 3351797388. Le referenti del servizio sono le assistenti sociali Tiziana Silvestri e Teresa Cappiello. È possibile richiedere assistenza anche tramite mail politichesociali@lanciano.eu .

Servizio segretariato sociale (pratiche amministrative) - Attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì  dalle 15 alle 18. Il numero da contattare per accedere a questo servizio è il 3929971418 o tramite mail a segretariatosociale@lanciano.eu .

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi