Ecolan: "Potenziamo i nostri lavaggi delle strade" - Ipoclorito di sodio allo 0,1% per la sanificazione delle città

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 17/03

Ecolan: "Potenziamo i nostri lavaggi delle strade"

Ipoclorito di sodio allo 0,1% per la sanificazione delle città

Sanificazione o non sanificazione delle strade? Dopo la comunicazione di qualche giorno fa, in cui si diceva che l'attuale pulizia non era altro che un semplice e comune lavaggio delle strade [LEGGI QUI], la Ecolan ha deciso di incrementare il sistema di lavaggio e igienizzazione delle strade, marciapiedi con l’utilizzo di ipoclorito di sodio con un dosaggio ALLO 0,1%.

La scelta è stata presa per essere al fianco di cittadini e sindaci preoccupati per l’espandersi del contagio da coronavirus e per contribuire, una volta di più, non solo al decoro delle città, ma anche alla loro igienizzazione sotto il profilo del contrasto all’emergenza sanitaria in corso.

Nei comuni soci, sia quelli dove è previsto il servizio di spazzamento e sia quei comuni in cui viene effettuato con bassa frequenza, la EcoLan ha voluto fare uno sforzo ulteriore per garantire una migliore sanificazione del territorio. Strade, piazze, panchine, corrimano e altri spazi pubblici di tutti i comuni soci saranno oggetto di una igienizzazione più approfondita attraverso l’utilizzo di acqua con ipoclorito di sodio, la comune varichina, allo 0,1%.

A tutela del personale addetto, EcoLan ha inoltre incrementato le dotazioni di sicurezza del personale dipendente con dispositivi di protezione individuale specifici così come richiesto daI recente decreto del presidente del Consiglio, per mettere in sicurezza gli operatori nel corso dello svolgimento delle attività a contatto con i cittadini.

“La nostra società è dei Comuni e quindi dei cittadini - dice il presidente Ecolan, Massimo Ranieri - per noi la priorità è l’interesse pubblico. Svolgiamo un servizio pubblico essenziale e vogliamo dare il nostro contributo per quanto possibile. - È nella nostra mission essere vicini ai cittadini del nostro territorio. Voglio ringraziare le donne e gli uomini che lavorano nella nostra squadra con professionalità e senso del dovere nonostante le enormi criticità di queste settimane. Il momento è duro, ma insieme ce la faremo”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi