Sta meglio l’avvocato lancianese coinvolto in un incendio domestico - È a Chieti con ustioni non gravissime, non necessario il trasferimento a Roma
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cronaca 16/03

Sta meglio l’avvocato lancianese coinvolto in un incendio domestico

È a Chieti con ustioni non gravissime, non necessario il trasferimento a Roma

Sta meglio l’avvocato lancianese rimasto ieri coinvolto in uno spaventoso incendio che ha distrutto la sua mansarda in via Petragnani, nel quartiere Cappuccini di Lanciano.

In un primo momento, le condizioni dell’uomo erano apparse più gravi e si era parlato di un suo trasferimento al centro grandi ustionati dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Poi la bella notizia. Il 60enne, ex consigliere comunale, ha riportato ustioni di primo e secondo grado sul 20% del corpo, soprattutto su mani e viso ma, il personale dell’ospedale di Chieti non ha ritenuto necessario il trasferimento.

Resta la paura per quanto accaduto e l’enorme tristezza per la perdita dei due amati cagnolini, morti asfissiati nell’incendio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi