La cultura non si ferma: Polo Museale e biblioteca per ragazzi offrono servizi online - Video, assistenza allo studio e consultazione libri comodamente dal divano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cultura 11/03

La cultura non si ferma: Polo Museale e biblioteca per ragazzi offrono servizi online

Video, assistenza allo studio e consultazione libri comodamente dal divano

In ottemperanza a quanto disposto dal DPCM del 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale e nella volontà di attivarsi per rendere servizi di pubblica utilità, la cooperativa “Il Pensiero”, che gestisce il Polo Museale Santo Spirito e la sezione ragazzi della Biblioteca Comunale “Il Castello di Orbil” di Lanciano, attualmente per decreto chiusi al pubblico, aderisce alla campagna #iorestoacasa del Mibact, con una serie proposte on-line, al fine di essere virtualmente vicina agli utenti e alla cittadinanza con proposte culturali e di svago per adulti e bambini.

“Aspettando di potervi di nuovo accogliere fisicamente nel Polo Museale e nella Biblioteca, - si legge in una nota della cooperativa - attraverso i canali social dall’11 marzo, potrete visitare virtualmente il Museo Archeologico e scoprire curiosità sui tanti reperti rinvenuti negli scavi, potrete visitare la sala dedicata alla mostra ‘Lo splendore dell’immagine’ con i dipinti donati dal mecenate Alfredo Paglione approfondendo la conoscenza degli autori”.

Verranno pubblicati inoltre video di libri letti ad alta voce per bambini delle varie fasce di età e video tutorial di attività manuali da fare con i bambini in casa. La cooperativa Il Pensiero offre inoltre assistenza allo studio per bambini e ragazzi attraverso l’invio di materiale via mail, per farne basta scrivere a ilcastellodiorbil@gmail.com. Per coloro che ne avessero bisogno, per motivi di studio o tesi, è possibile consultare il catalogo on-line della biblioteca al seguente link: http://polointerbiblio.tlm4.it/webopac/.

“Tutto questo per dare continuità ai servizi culturali del Comune di Lanciano, per essere vicini ai nostri utenti, per impegnarli nelle giornate da passare in casa. La cultura non si ferma, - conclude la nota della cooperativa Il Pensiero - dedichiamo questi giorni di ozio forzato alla conoscenza e alla bellezza”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi