"Rinviamo il consiglio comunale", lo dicono i consiglieri di minoranza - Istanza presentata anche al Prefetto della provincia di Chieti

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 10/03

"Rinviamo il consiglio comunale", lo dicono i consiglieri di minoranza

Istanza presentata anche al Prefetto della provincia di Chieti

Rinviamo il consiglio comunale indetto per il prossimo venerdì 13 marzo”. A chiederlo a gran voce sono i consiglieri comunali di minoranza che, in un’istanza firmata da tutti e proposta dai consiglieri del gruppo di Fratelli d’Italia, hanno deciso di portare la questione anche sul tavolo del Prefetto della provincia di Chieti.

L’istanza è dello scorso 7 marzo e, dopo l’ultimo decreto del premier Conte, che rende tutta l’Italia, compresa la nostra regione, una “zona protetta” e quindi formalmente in quarantena, si rende forse ancor più necessaria per evitare ogni forma di assembramento e quindi ogni ipotetico contagio.

“La partecipazione alla convocata seduta del consiglio comporta in sé incontri ravvicinati fra numerose persone, trattandosi all’evidenza di un assembramento pubblico. - si legge nell’istanza dei consiglieri - E l’ordine del giorno (l’approvazione del bilancio di previsione 2020-2022, ndr) non è indifferibile quindi non si ravvedono motivi di urgenza, soprattutto in questo particolare momento storico”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi