Coronavirus, gli uffici della Sasi adottano protezioni e precauzioni - Gli operatori utilizzeranno le mascherine e gli sportelli avranno le protezioni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 27/02

Coronavirus, gli uffici della Sasi adottano protezioni e precauzioni

Gli operatori utilizzeranno le mascherine e gli sportelli avranno le protezioni

Sono settimane di preoccupazione e paura, specie in alcune regioni del Nord Italia per il contagio da Coronavirus, e anche se l'Abruzzo vive una condizione non di emergenza, non si può ignorare quanto sta succedendo.

La Sasi, come altre aziende e società, non intende creare allarmismi, né amplificare i timori che pure ci sono, ma invitare al buon senso, a essere responsabili osservando alcune basilari prescrizioni. Con questo spirito il presidente Gianfranco Basterebbe, insieme al cda, ha deciso di adeguare all'attuale situazione il documento di valutazione del rischio, inserendo alcune importanti regole. Una circolare con le ormai note raccomandazioni a tutti i lavoratori, a cominciare dal lavarsi bene le mani.

Tutti gli sportelli aperti al pubblico saranno dotati di protezione e gli operatori avranno la mascherina a tutela della propria salute ma anche di quella degli utenti, sempre numerosi e che ogni giorno affollano gli uffici Sasi, non solo quelli di Lanciano. Prescrizioni anche per quanto riguarda l'ingresso in azienda. Si potrà entrare solo se non si proviene da luoghi dove si applica la quarantena, l'ingresso potrà essere richiesto solo se strettamente necessario, utilizzare telefono e mail per eventuali richieste o attività, se si è influenzati o si hanno sintomi quali tosse e febbre non bisogna entrare, ma chiamare immediatamente il numero di pubblica utilità 1500.

All'ingresso tutti saranno informati sui rischi del Coronavirus e sulle prescrizioni per evitare il contagio e si invitano tutti ad usare la mascherina con filtro almeno fpp2 o fpp3. “Non vogliamo creare allarmismi ma solo innalzare il livello di attenzione e prevenzione. Ci siamo attrezzati - spiega il presidente Gianfranco Basterebbe – a tutela dei dipendenti e dell'utenza siamo consapevoli di essere anche un ufficio pubblico e quindi esposto maggiormente a rischi soprattutto per quanto riguarda gli sportelli e ci stiamo impegnando per cercare di garantire una maggiore sicurezza. È fondamentale la collaborazione di tutti”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi