La pianista Gloria Campaner sul palco del "Caffè letterario e non solo" - Stasera, alle 21, sul palco del teatro Fenaroli

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Eventi 03/02

La pianista Gloria Campaner sul palco del "Caffè letterario e non solo"

Stasera, alle 21, sul palco del teatro Fenaroli

Ci sarà Gloria Campaner, pianista classica candidata al Grammy Award Classic degli Stati Uniti, sul palco del teatro Fenaroli per gli appuntamenti con l'associazione “Caffè Letterario e non solo” presieduta da Mirella Spinelli, stasera, alle ore 21. Ma la sua non sarà una semplice esibizione, ma una lezione-concerto dal titolo “Al chiaro di luna”, in cui coinvolgerà il pubblico presente in sala. 

Gloria, di origini veneziane, dopo il diploma si perfeziona con Bruno Mezzena, uno dei rappresentanti più autorevoli della scuola di Arturo Benedetti Michelangeli.   

Svolge regolare attività concertistica in istituzioni e festival italiani come Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Accademia Filarmonica Romana, MiTo Settembre Musica, Festival Internazionale di Brescia e Bergamo, Società dei Concerti di Milano, Concerti del Quirinale di Radio3, Ravello Festival, Asolo Musica, Unione Musicale, Società del Quartetto, Musica Insieme e Bologna Festival, mentre all’estero suona in prestigiose sale come Carnegie Hall di New York, Filarmonica di Varsavia, Disney Hall di Los Angeles, Kioi Hall di Tokyo, NCPA di Pechino, Salle Cortot di Parigi, Wiener Saal di Salisburgo, Cadogan Hall di Londra ed è ospite di festival come Eilat Music di Israele, Oxford International Music Festival, IKIF di New York City, Transatlantyk Film & Musik Festival, Al Bustan Festival di Beirut e della stagione dell’Orchestra della Svizzera Italiana a Lugano.

Nel 2011 viene invitata al Quirinale dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per partecipare alla celebrazione per la Giornata Internazionale della Donna. Ottiene il Premio alla Cultura dalla Fondazione Pro Europa di Friburgo, la residenza nel 2009 al Museo – Fondazione Johannes Brahms di Baden-Baden ed è stata artist in residence all’ stituto Italiano di Cultura di Parigi nell’ambito del progetto ‘Le Promesse dell’Arte’ .

Di recente produzione il progetto “Dafne”, in tour nel marzo 2019, dedicato al tema del femminicidio e contro la violenza sulle donne, al fianco della violinista inglese Tamsin Waley-Cohen e dell’Accademia d’Archi Arrigoni diretta da Domenico Mason, che prevede la prima esecuzione mondiale di un pezzo dedicato a Gloria Campaner, “Dafne”, composto da Mario Pagotto.

Dal 2018 è Direttore Artistico dell’Associazione Musicale Vincenzo Bellini di Messina ed ha ottenuto una cattedra di pianoforte presso la Nelson Mandela University di Port Elizabeth, in Sudafrica.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi