Progetto Lanciano: "È necessario realizzare un nuovo ospedale di comprensorio" - Il movimento civico propone un incontro pubblico

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 02/02

Progetto Lanciano: "È necessario realizzare un nuovo ospedale di comprensorio"

Il movimento civico propone un incontro pubblico

Dopo i botta e risposta tra sindaco e Asl sull'ospedale "Renzetti", il movimento civico Progetto Lanciano avanza la proposta di un incontro pubblico tra tutti i protagonisti della vicenda. 

"Abbiamo ascoltato le dichiarazioni dei vari esponenti: dell’assessore regionale Nicoletta Verì, dell’ex assessore alla Sanità Silvio Paolucci, dell’assessore Mauro Febbo e degli esponenti del Movimento 5 Stelle, del nuovo manager Thomas Schael e del sindaco Mario Pupillo", dice il movimento.

Gi appartenenti al comitato (Giacinto Verna, Daniele Pagano, Carlo Orecchioni, Arturo Di Corinto, Gabriele Paolucci, Paola Zulli e Michele Ucci) poi aggiungono: "L’ospedale non può essere solo il pronto soccorso, per quanto importante e fondamentale con i suoi 45mila accessi l’anno. Il funzionamento di un Dea di I livello è dato anche dalla presenza di unità operative complesse, dirette da primari, che invece nell’ospedale 'Renzetti' presentano gravi carenze di organico. Si pensi a Radiologia, Gastroenterologia, Anestesia e rianimazione, Ostetricia e ginecologia, solo per citarne alcune. È inoltre fondamentale, mentre si sta provvedendo a intervenire sull’attuale struttura, investire nella realizzazione di un nuovo ospedale di comprensorio a Lanciano, nel sito che l’amministrazione comunale ha già individuato da tempo. L’offerta sanitaria in questo territorio deve tornare a garantire alti livelli di prestazione, e questo è possibile solo rimettendo al centro la tutela della salute dei cittadini".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi