Si ubriaca a cena con gli amici e smarrisce la strada di casa guidando a zig zag: 52enne nei guai - Fermato dai carabinieri a Lanciano

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cronaca 01/02

Si ubriaca a cena con gli amici e smarrisce la strada di casa guidando a zig zag: 52enne nei guai

Fermato dai carabinieri a Lanciano

Procedeva a zig zag con l'auto con la quale si era smarrito, fermato, gli è stato riscontrato un tasso alcolemico quattro volte superiore al consentito con evidenti difficoltà anche a esprimersi. Un 52enne di Lanciano è finito nei guai dopo essere stato a cena con gli amici.

A fermarlo ieri notte sono stati i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile di Lanciano diretti dal tenente Giuseppe Nestola. L'uomo si trovava sulla SS 84 in direzione di Lanciano. Una volta bloccato il mezzo, "l'uomo alla guida – spiegano i militari – riferiva di essere stato a una cena con degli amici, di essersi perso e di non riuscire a trovare la strada di casa. Immediati i controlli sul soggetto il quale evidenziava chiari sintomi di ingestione di sostanze alcoliche, con forte difficoltà di espressione e mancanza di equilibrio".

"Dal test alcoolemico, effettuato con l’etilometro in dotazione, sono emersi valori di quattro volte superiori al limite massimo consentito per la guida. L’uomo è stato denunciato e deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lanciano, per il reato di guida in stato di ebbrezza, la patente di guida gli è stata ritirata e l’auto sequestrata".

Il 52enne ora rischia l’arresto da sei mesi ad un anno e un’ammenda da 1.500 a 6.000 euro. L’eventuale condanna comporterebbe la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida per un periodo da sei mesi a due anni e della confisca del veicolo.

"Tali tipologie di attività rientrano in una più ampia strategia di controllo del territorio condotta dalla compagnia di Lanciano, coordinata dal capitano Vincenzo Orlando, e sono finalizzate a dissuadere gli utenti a mettersi alla guida dopo aver assunto alcol o stupefacenti evitando così gravi conseguenze".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi