Ampliamento Cerratina, la Ecolan vuole fare chiarezza - Domani incontro con la stampa in discarica

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Ambiente 28/01

Ampliamento Cerratina, la Ecolan vuole fare chiarezza

Domani incontro con la stampa in discarica

“Saranno chiariti alcuni aspetti tecnici e gestionali relativi alla discarica di Cerratina ed al suo eventuale ampliamento”. Sono questi i motivi che hanno spinto l’amministratore delegato, Massimo Ranieri, a convocare i giornalisti dopo le polemiche sull’ampliamento della struttura di smaltimento rifiuti di Cerratina.

“Nel corso della riunione organizzata dagli imprenditori che insistono con le proprie attività nell’aera di Cerratina - afferma Ranieri in una nota - sono state fornite informazioni di carattere tecnico che non hanno riscontro con la realtà, probabilmente dettate solo da una contrarietà a prescindere”. Per questi motivi la Ecolan intende chiarire quali siano i presupposti per un eventuale ampliamento della discarica e illustrare quali sono gli scenari che si andrebbero invece a configurare nel caso di diniego a procedere.

“Si ribadisce - si legge ancora nella nota - che ad oggi non è stato approvato alcun progetto di ampliamento della discarica e che nelle ultime assemblee dei sindaci soci, Ecolan ha espresso la necessità di pianificare e programmare un ampliamento di Cerratina alla luce della volumetria residua della discarica pari a 300mila mc. Un quantitativo - spiega Ranieri - che garantisce e ha garantito finora una tariffa sostenibile per i Comuni e quindi per i cittadini e dei ricavi tali da consentire alla Ecolan di erogare servizi a costi calmierati”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi