Pensiline e paline per le fermate dei bus, approvato il progetto per 214mila euro - 236 fermate totali, i lavori per il primo lotto partiranno in estate
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 16/01

Pensiline e paline per le fermate dei bus, approvato il progetto per 214mila euro

236 fermate totali, i lavori per il primo lotto partiranno in estate

È stato approvato ieri mattina, mercoledì 15 gennaio, il progetto per l’acquisto delle paline e delle pensiline che consentiranno di poter utilizzare al meglio il trasporto pubblico. Il progetto è diviso in tre lotti per 214mila euro complessivi.

Per i 90mila euro necessari per il primo lotto, che prevede la realizzazione di 8 pensiline e 83 paline, c’è già la copertura finanziaria. Il secondo lotto prevederà invece 10 pensiline, per un costo di 85mila euro e il terzo lotto, 135 paline per un ammontare di 39mila euro.

“Si tratta di 236 fermate totali. Le pensiline saranno messe nelle contrade e le paline in centro. - chiarisce l’assessore alla Mobilità, Francesca Caporale - La scelta è dovuta dal fatto che in una fermata centrale passano più linee con molti orari, che in questo modo saranno facilmente consultabili”.

Le contrade interessate dai lavori per l’installazione delle pensiline sono Nasuti, Sant'Amato, Madonna del Carmine, Sant'Onofrio, Villa Andreoli, Rizzacorno, Iconicella, Villa Stanazzo.

"L'acquisto e il posizionamento di paline e pensiline è un modo per incentivare l'utilizzo del trasporto collettivo a fronte del mezzo privato, - sottolinea l’assessore Caporale - così da rendere le strade della città più libere e fruibili da chi ha assoluta necessità di utilizzare l’auto. La mobilità alternativa deve essere sostenuta e incentivata, soprattutto per chi sosta in centro per lunghi periodi per motivi di lavoro. Con le feste di settembre - conclude - abbiamo potuto constatare che arrivare in centro senza il pensiero del parcheggio può essere un modo molto comodo, se non ci si deve muovere con tempi stretti".

Una volta pubblicato e affidato l’appalto, sarà tutto pronto per l’inizio dei lavori, presumibilmente in estate.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi