Il sottotenente Giuseppe Nestola alla guida del Nucleo operativo e radiomobile di Lanciano - Da ieri l’ufficiale ha assunto il comando del Norm frentano

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 14/01

Il sottotenente Giuseppe Nestola alla guida del Nucleo operativo e radiomobile di Lanciano

Da ieri l’ufficiale ha assunto il comando del Norm frentano

Il sottotenente Giuseppe Nestola è il nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lanciano. Ieri, accolto dal comandante della Compagnia, capitano Vincenzo Orlando, Nestola ha assunto i comando del reparto.

Nestola 56 anni, sposato, di origini pugliesi ma naturalizzato a Termoli, proviene dalla Stazione di Larino, dove ha prestato servizio per circa due anni. Entrato nell’Arma nel 1985, nel biennio 1985-1987 ha frequentato la Scuola Allievi Sottufficiali dei Carabinieri. Ha poi prestato servizio a Siracusa e a Roma e successivamente, per molti anni è stato comandante prima della Stazione Carabinieri di Montefalcone e poi di quella di Termoli, dove ha anche retto il Comando del Nucleo Operativo e Radiomobile. E’ in possesso di diploma di laurea di primo livello in Scienze dell’Amministrazione. 

"La sua esperienza - commenta il capitano Orlando - sarà fondamentale per continuare il lavoro già intrapreso in questi anni e garantire sempre di più risultati e sicurezza per la cittadinanza". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi