Il "core fujente" di Pino Daniele in un omaggio al teatro Fenaroli - Musica e performance per ricordare il musicista partenopeo scomparso 5 anni fa
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Eventi 10/01

Il "core fujente" di Pino Daniele in un omaggio al teatro Fenaroli

Musica e performance per ricordare il musicista partenopeo scomparso 5 anni fa

Domani, sabato 11 gennaio, alle 21, al teatro Fenaroli di Lanciano è in programma una serata celebrativa di Pino Daniele a 5 anni dalla sua prematura scomparsa.

Organizzato da Stefano Barbati, che ne ha curato anche la direzione artistica, lo spettacolo nasce dall'esigenza di riproporre alcuni temi trattati nelle canzoni di Pino Daniele a 5 anni dalla sua scomparsa. Un tributo, quindi, che non vuole essere retorico e banale, ma che abbracci le diverse sfaccettature del personaggio nel rispetto della sua poliedricità culturale e musicale.

Pino Daniele è mancato nella notte tra il 4 e il 5 gennaio 2015 per un decadimento delle funzioni cardiache.

Il “cuore” come elemento importante nella vita, nella morte e soprattutto nella sua arte, sarà il filo conduttore di questo spettacolo. “La mia musica è sentimento” amava ripetere. Da questa traccia narrativa si parte per un viaggio che tocca diversi aspetti della vita artistica di Pino Daniele.

Quindi le parole, le immagini e soprattutto le canzoni, non necessariamente le più famose, ma quelle che riescono forse a esprimere, oltre che l’ormai noto talento, anche la gigantesca umanità di cui era pervaso questo artista unico e irraggiungibile.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi