Sasso risponde al sindacato della Municipale: "In tre anni, 10 nuove unità" - A breve in giunta la programmazione triennale del personale a tempo indeterminato
 
Lanciano   Attualità 06/12/2019

Sasso risponde al sindacato della Municipale: "In tre anni, 10 nuove unità"

A breve in giunta la programmazione triennale del personale a tempo indeterminato

“La Giunta approverà a breve la programmazione triennale del fabbisogno del personale a tempo indeterminato 2020-2022”. Risponde così l’assessore al Personale, Pasquale Sasso, alla denuncia del sindacato della Polizia Municipale [LEGGI QUI].

“Nella proposta di delibera sono contenute le direttive dell'Amministrazione anche in ordine al corpo di Polizia Municipale di Lanciano, che verrà rinforzato con 10 unità in tre anni: - assicura Sasso - 1 specialista di vigilanza (cat.D) e 4 istruttori di polizia municipale nel 2020 (cat.C), 1 specialista di vigilanza (cat.D) e 2 istruttori di polizia municipale nel 2021 (cat. C), 2 istruttori di polizia municipale nel 2022 (cat.C)”.

Il personale verrà reclutato attraverso concorso pubblico, previ gli adempimenti previsti dalla legge in ordine alla mobilità. ’È bene sottolineare - dice ancora l’assessore - come i profili professionali individuati nel piano di assunzioni siano stati valutati e condivisi attraverso un proficuo confronto con il comandante del corpo di Polizia Municipale, Guglielmo Levante. Inoltre, nessun distacco è stato autorizzato nelle ore di lavoro previste per il servizio. Colgo l'occasione - chiude la nota dell’assessore - per ribadire l'apprezzamento dell'Amministrazione per l'attività quotidiana che la Polizia Municipale di Lanciano, un corpo storicamente tra i più rispettati d'Abruzzo, svolge a tutela della sicurezza della collettività”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi