Incontro in Regione sul turismo religioso, ma Lanciano è assente - Il sindaco si giustifica: "Non abbiamo visto la mail, me ne rammarico"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 06/12/2019

Incontro in Regione sul turismo religioso, ma Lanciano è assente

Il sindaco si giustifica: "Non abbiamo visto la mail, me ne rammarico"

Si è tenuta questa mattina la riunione organizzativa con sindaci delle città coinvolte per un progetto di promozione del turismo religioso. L’incontro, promosso dall’assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, è servito in particolare per tracciare i punti fermi per un progetto di promozione turistica della Settimana Santa 2020 in Abruzzo da portare alla BIT di Milano.

Con i suoi due miracoli eucaristici e l’Arciconfraternita Morte e Orazione che, da oltre 400 anni, cura e custodisce i riti della settimana santa frentana, grande assente all’incontro, la città di Lanciano. Il motivo? Una semplice svista tra le mail ricevute, come afferma lo stesso sindaco Mario Pupillo, su Facebook, proprio sulla bacheca dell’assessore Febbo.

“Purtroppo ho appena verificato che la mail di convocazione è arrivata tra le centinaia di messaggi che ricevo sulla mia casella di posta elettronica sindaco@lanciano.eu. Me ne rammarico, - si legge nel post di risposta di Pupillo - mi dispiace e mi scuso per la svista: con ogni evidenza ci saremmo organizzati per essere presenti come lo siamo stati ieri in analoga riunione convocata per altre ragioni. Sono certo ci saranno altri incontri sul tema,  - sottolinea - non mancheremo sicuramente: come già ho comunicato formalmente, per evitare futuri inconvenienti, è meglio ricevere le convocazioni ai tavoli istituzionali anche e in prima istanza alla pec comune.lanciano.chieti@legalmail.it così che l'ufficio protocollo possa smistare meglio e con più efficacia le comunicazioni ai rispettivi settori. Grazie e perdonate la mia svista”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi