Piano asfalti 2020, interventi per 500mila euro - I lavori saranno avviati entro la primavera/estate 2020

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 26/11

Piano asfalti 2020, interventi per 500mila euro

I lavori saranno avviati entro la primavera/estate 2020

Via libera dalla Giunta Pupillo a 500mila euro di lavori di manutenzione straordinaria delle strade di Lanciano. Gli interventi riguarderanno la riasfaltatura di via per Orsogna, via Sargiacomo (ingresso e uscita Terminal Bus “Memmo”), via del Mare nel tratto compreso tra la variante Frentana e la rotonda di Santa Giusta, strada comunale S. Grifonio in località Follani, strada comunale Fontanelle-Rizzacorno, via per Fossacesia, via Milano, via del Mancino e il tratto di strada della ex provinciale Lanciano-Atessa nei pressi di contrada Villa Andreoli tra la parte finale della bretella di collegamento della variante Frentana SS80 fino alla scuola dell'infanzia Gianni Rodari, zona Tre Croci.

I lavori saranno avviati entro la primavera/estate 2020, dopo l'espletamento delle procedure di gara da parte della Centrale Unica di Committenza. Il piano asfalti che verrà realizzato nel 2020 è stato finanziato nel bilancio 2019 con fondi comunali, reperiti attraverso la contrazione di un mutuo da 500mila euro con la Cassa Depositi e Prestiti. 

“Con questi in programma per il 2020 supereremo i 100 interventi di manutenzione straordinaria delle strade delle Amministrazioni Pupillo: - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Giacinto Verna - una mole di interventi unica, mai effettuata prima, frutto di un impegno preso con la cittadinanza che ha portato ad investire soprattutto nelle contrade oltre che nel centro urbano oltre 3,5 milioni di euro in 7 anni. Quello delle strade è un problema molto sentito dalla cittadinanza, gli interventi sono individuati dall'ufficio tecnico con dei criteri di priorità: è del tutto evidente che è impossibile intervenire simultaneamente su 340km di strade di proprietà comunale. Ma possiamo dire che molto è stato fatto e molto bisognerà ancora fare, - conclude - sempre con un'attenzione particolare alle contrade e alle strade ad alta densità di traffico come la ex provinciale che collega Lanciano alla zona industriale della Val di Sangro”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi