Albero sostenibile, a vincere il bando un giovane architetto di Lanciano - Anche quest’anno non ci sarà un abete tradizionale in piazza Plebiscito

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 26/11

Albero sostenibile, a vincere il bando un giovane architetto di Lanciano

Anche quest’anno non ci sarà un abete tradizionale in piazza Plebiscito

Anche quest’anno gli amanti dell’abete natalizio dovranno accontentarsi di una struttura più moderna e meno tradizionale. È Pierluigi Di Nola, 34enne architetto lancianese, ad aver vinto quest’anno il bando dell’assessorato del Comune di Lanciano per la realizzazione di un albero di Natale ecosostenibile per piazza Plebiscito dall’Immacolata Concezione fino a poco dopo dell’Epifania.

C’è ancora il più stretto riserbo sulla struttura progettata dall’architetto Di Nola. Quel che è certo è che, come da bando, dovrà essere alto almeno 10 metri, con un diametro di minimo 6 metri, illuminato a led, a basso impatto ambientale ed ecosostenibile.

Il Comune si impegna a rimborsare le spese per la realizzazione dell’albero per un importo totale non superiore a 3.500 euro; a questo importo potranno aggiungersi eventuali fondi destinati da operatori interessati a sponsorizzare l’opera.

Per conoscere nei dettagli il progetto, bisognerà attendere venerdì mattina, quando con una conferenza stampa, l’amministrazione e l’architetto Di Nola presenteranno alla città l’albero 2019.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi