Albero ecosostenibile, quattro le proposte ancora da valutare - Tra le associazioni che hanno partecipato al bando c’è "Baciami Piccina"
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 20/11/2019

Albero ecosostenibile, quattro le proposte ancora da valutare

Tra le associazioni che hanno partecipato al bando c’è "Baciami Piccina"

Ci vorrà ancora del tempo per decidere quale sarà l’albero di Natale ecosostenibile che abbellirà piazza Plebiscito nel periodo delle feste.

Sarebbero quattro i progetti sul tavolo dell’assessorato alla Cultura, tra cui quello di un’associazione di San Vito Chietino e dell’associazione Baciami Piccina di Lanciano. Dopo l’albero senziente e la struttura piramidale luminosa dello scorso anno, c’è ancora da attendere per sapere quale sarà l’albero del Natale 2019.

L’albero, così come previsto dal bando, dovrà essere di un diametro minimo di 6 metri ed altezza minima di 10 metri, illuminato a led, a basso impatto ambientale ed ecosostenibile. Le domande sono state inviate entro il 12 novembre scorso e ieri, martedì 19, ci sarebbe dovuta essere la decisione, per il momento, a quanto pare, rinviata.

L’importante, però, è che l’albero sarà pronto ad illuminare la piazza dal prossimo 8 dicembre e c’è chi giura che, quest’anno, sarà un vero e proprio abete, green ed ecosostenibile.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi