Piedibus, nuove pettorine per i ragazzi che vanno a scuola a piedi - Cinque itinerari proposti per andare a scuola a piedi in sicurezza
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 07/10/2019

Piedibus, nuove pettorine per i ragazzi che vanno a scuola a piedi

Cinque itinerari proposti per andare a scuola a piedi in sicurezza

Avranno delle nuove pettorine i ragazzi che usufruiscono del Piedibus per raggiungere la scuola ogni mattina, senza congestionare ulteriormente il traffico ed in totale sicurezza. Sono state presentate questa mattina dall’assessore alla Mobilità, Francesca Caporale, dal rappresentante del comitato Piedibus, Franco Mastrangelo e dal presidente della Di Fonzo spa, Alfonso Di Fonzo, sponsor delle nuove pettorine.

“Siamo felici che questo progetto vada avanti e lo faccia in modo spedito - dice l’assessore Caporale - perché è senz’altro un modo per rendere più autonomi i ragazzi, farli socializzare tra loro e, ovviamente, dare una mano al nostro ambiente, semplicemente facendo due passi”.

E se può sembrare strano che sia proprio una ditta di trasporti a sponsorizzare un nuovo metodo di mobilità alternativa, in realtà così strano poi non lo è. “Il diretto concorrente del trasporto pubblico è quello privato - afferma Alfonso Di Fonzo - e per questo abbiamo deciso di essere partner convinti del Piedibus e di incentivare buone pratiche per nuove forme di mobilità. La nostra azienda - spiega - è sempre più attenta alla mobilità sostenibile, anche solo con l’esperimento estivo dei portabici sui nostri bus ed è proprio questa la via che vogliamo percorrere anche in futuro”.

La conferenza è stata anche l’occasione per i ragazzi presenti di presentare le proprie istanze all’amministrazione. “Nel nostro percorso a piedi, per raggiungere la scuola, troviamo spesso il nostro passaggio interrotto da auto parcheggiate in sosta vietata, potete risolvere il problema? - ha chiesto Adriano, della scuola media Umberto I - Le strisce pedonali, inoltre, sono spesso sbiadite e gli alberi occupano quasi tutto lo spazio sui marciapiedi, potete aiutarci anche in questo?”.

Da oggi, lunedì 7 ottobre, sono attive tutte le cinque linee del Piedibus che servono le sette scuole di Lanciano: le elementari Rocco Carabba, Principe di Piemonte, Eroi Ottobrini e Don Milani; le medi Umberto I, Mazzini e sempre Don Milani. Ogni linea ha come referente un insegnante della stessa scuola.

Le principali novità di questa stagione sono l’attivazione di un secondo percorso con partenza da via per Fossacesia per la linea Arancione con destinazione Principe di Piemonte e lo spostamento della linea verde per l’elementare Don Milani che per motivi di ristrutturazione dell’edificio si sposta per l’anno scolastico in corso da Olmo di Riccio al De Giorgio nel quartiere Cappuccini.

Alcune linee, in realtà, hanno già ripreso il servizio da alcuni giorni con risultati subito molto soddisfacenti. Giovedì 3 ottobre, sulle 4 linee in funzione, ci sono stati 52 alunni partecipanti con 10 accompagnatori volontari.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi