"Fridays for Future", lo sciopero per il clima arriva anche a Lanciano - Venerdì 27 settembre i giovani si trovano in piazza contro i cambiamenti climatici
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Ambiente 25/09

"Fridays for Future", lo sciopero per il clima arriva anche a Lanciano

Venerdì 27 settembre i giovani si trovano in piazza contro i cambiamenti climatici

Anche Lanciano scende in piazza per i Fridays for the Future. Venerdì 27 settembre, alle 9, ci si ritroverà in piazza Memmo, al Terminal Bus, per iniziare insieme un lungo corteo che arriverà in piazza Plebiscito dove, tra cori e striscioni, si discuterà di cambiamenti climatici e di come sensibilizzare, soprattutto i più giovani, ad uno stile di vita più sostenibile.

Ma i ragazzi Fridays for Future - Lanciano, gruppo formatosi in città lo scorso 30 marzo, inizieranno tra poco, in piazza Plebiscito, con un flash mob per parlare insieme dell’innalzamento del livello dei mari. Con sdraio, teli, secchielli e paletti si ritroveranno alle 16 nel centro della città per discutere insieme, sulla scia dell’esempio di Greta Thunberg, di quanto sta accadendo nel mondo. 

“Dobbiamo far capire a quante più persone possibili l’importanza di uno stile di vita diverso. - dicono Mattia Robertiello, Tommaso Martelli e Gennaro Trapasso, i portavoce del gruppo - Scendere in piazza, oggi più che mai, è diventato fondamentale per farci sentire e per provare a cambiare, noi in primis, per dare un futuro diverso al nostro Pianeta”.

Pieno e convinto l’appoggio dell’amministrazione comunale alla manifestazione del prossimo venerdì. “Lanciano si è da sempre distinta per le sue battaglie ambientaliste, in primis quella contro Ombrina - commenta il sindaco Mario Pupillo -  e, per quanto ci sarà possibile, noi continueremo sempre muoverci in questa direzione, per garantire ai nostri figli un futuro migliore e sempre più green”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi