Stefano Ramundo batte lo spagnolo Carrero e conquista il 4° Trofeo Città di Lanciano - Al pugile vastese della Crea Boxe la cintura Anxanum

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Sport 15/09

Stefano Ramundo batte lo spagnolo Carrero e conquista il 4° Trofeo Città di Lanciano

Al pugile vastese della Crea Boxe la cintura Anxanum

foto Davide BernardiTerzo succcesso tra i professionisti, su tre incontri disputati, per Stefano Ramundo. Il pugile vastese, tesserato per la Crea Boxe Lanciano, venerdì sera ha battuto lo spagnolo Michael Carrero Corrales nell'incontro internazionale della categoria pesi welter organizzato dalla società frentana. Nella riunione di pugilato a Lanciano hanno combattuto sul ring anche altri due atleti vastesi, tesserati con la Vasto Ring e accompagnati dal tecnico Quirino Palazzo. Federico Santavicca ha fatto il suo debutto nella categoria youth 64kg. mentre Marco Masciotta, categoria youth 60kg., ha affrontato il suo ottavo incontro contro un avversario ostico.

Ramundo, nell'incontro clou della serata, valido per l'assegnazione del 4° Trofeo Città di Lanciano, ha affrontato il 33enne spagnolo. "Era un avversario di buon livello, sicuramente con molta più esperienza di me. Sono consapevole che c'è ancora molto da migliorare perchè si punta sempre più in alto", spiega Ramundo che da circa un mese ha intrapreso questo nuovo percorso con la Crea Boxe, dividendosi con gli allenamenti tra Vasto e Lanciano.

Nel suo terzo match tra i pro ad accompagnarlo all'angolo c'erano il presidente della Crea Boxe, Biase Di Tommaso e l'esperto tecnico Umberto Di Felice.

Con la vittoria dell'incontro Ramundo ha ricevuto la cintura Anxanum, vinta in passato da pugili di livello come l'attuale campione italiano, il teatino Emanuele Cavallucci. "Ringrazio tutti i tifosi e le persone che mi seguono e dedico questa vittoria a due angeli che proprio questa settimana sono volati in cielo: un dirigente dell'azienda in cui lavoro e il figlio di uno storico manutentore della stessa azienda. A loro rivolgo un pensiero speciale".

Per lui ora continueranno gli allenamenti così da affrontare sempre nuove sfide. "Voglio scalare il ranking e puntare al titolo italiano", annuncia Stefano Ramundo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi