"La sarta" per il nuovo affresco tra i vicoli di Treglio - 94 opere nel centro del paese a cura dell’associazione Treglio Affresco

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Treglio   Attualità 30/08/2019

"La sarta" per il nuovo affresco tra i vicoli di Treglio

94 opere nel centro del paese a cura dell’associazione Treglio Affresco

Una nuova opera è stata realizzata a Treglio nell'ambito della Settimana internazionale dell'Affresco, promossa dall'associazione Treglio Affresco in collaborazione con il Comune. L'affresco, che si va ad aggiungere agli altri 93 presenti in paese, ha per tema “La sarta”.

“E – spiega Antonella D'Addario, presidente di Treglio Affresco – è interessante girare il borgo e, ammirando i dipinti, riconoscere antichi mestieri. Infatti – aggiunge – dai prodotti della terra, che contraddistinguono i temi dei primi affreschi ,Treglio riscopre pian piano le arti di un tempo”.

A realizzare il dipinto sono state le allieve Diana Gaia, di Bitritto, studentessa del Liceo artistico di Bari e Fabrizio Di Sebastiano, insegnante di arte e immagine di Lama dei Peligni e poi le veterane Carmen Contartese, Gabriella Bianco, Paola di Nunzio, Maria De Vecchi di Novara, Mariangela Fars e la stessa D’Addario.

“Treglio Affresco, negli ultimi tempi, ha provveduto anche ad inventariare tutte le opere. Su ognuna di esse ora c'è una targa con i nomi degli autori e l'anno di realizzazione, in un colorato e suggestivo percorso che ha inizio nel Duemila.”Siamo già al lavoro – evidenzia il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella – per organizzare le celebrazioni per il ventesimo anno dell'affresco. Probabilmente, nel 2020, avremo un mese intero dedicato a questa antica tecnica”. “Nel frattempo – riprende D'Addario – sarà avviata anche l'attività di restauro di quegli affreschi che, nel tempo, hanno subito danni”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi