Dopo il sequestro il mercato ortofrutticolo di Lanciano si sposta in via per Frisa - La decisione dell’amministrazione comunale per tutelare i produttori

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Cronaca 23/07

Dopo il sequestro il mercato ortofrutticolo di Lanciano si sposta in via per Frisa

La decisione dell’amministrazione comunale per tutelare i produttori

Il mercato ortofrutticolo del mercoledì e del sabato che era ospitato nel mercato coperto comunale di piazza Garibaldi sarà trasferito, in via temporanea e a partire da domani, nell'area del parcheggio di via per Frisa. Lo comunica l'Assessorato al Commercio e all'Agricoltura del Comune di Lanciano. Il provvedimento è stato assunto in seguito al sequestro preventivo e alla chiusura dei locali del mercato ordinato dall'autorità giudiziaria sabato 20 luglio a carico della ditta Mercato Coperto srl, che gestisce la struttura.

La Giunta comunale ha approvato questa mattina la proposta del settore Commercio e Attività Produttive che prevede il trasferimento in via temporanea e fino al 31 ottobre 2019 del mercato dei produttori agricoli e degli operatori, come già praticato all'interno del Mercato Coperto. Il mercato si terrà in via per Frisa nei giorni di mercoledì e sabato, dalle ore 6 alle ore 14, con l'obbligo di lasciare libera l'area da ogni attrezzatura e dotazione utilizzate per le vendite.

"In seguito ai noti fatti giudiziari che riguardano la società che gestisce il mercato coperto, ci siamo attivati nell'immediato con gli uffici per destinare un'area adeguata per la vendita dei prodotti ortofrutticoli degli operatori che avevano dei banchi all'interno del mercato coperto - ha spiegato l'assessore al Commercio e Agricoltura Francesca Caporale - .

Provvisoriamente e in attesa che gli organi di giustizia facciano il loro lavoro, il mercato si sposterà nell'area del parcheggio di via per Frisa, già destinata in passato alle attività del mercato, una soluzione gradita agli operatori. La nostra massima attenzione è rivolta prima di tutto a contenere i disagi e gli eventuali danni economici per gli agricoltori e i produttori di ortofrutta locali che operano all'interno del mercato coperto. Inoltre, abbiamo voluto garantire la continuità di un servizio molto importante per la cittadinanza e la nostra comunità, che ha un legame storico e profondo con il mercato di piazza Garibaldi. Ci auguriamo che i problemi rilevati dall'autorità giudiziaria possano essere prontamente risolti dal gestore, nell'interesse della cittadinanza e dei lavoratori, che incontreremo oggi pomeriggio in Comune per manifestare loro la nostra vicinanza e solidarietà".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi