Offende Pupillo sui social, rinviato a giudizio per diffamazione - L’eventuale risarcimento sarà utilizzato per progetti a favore dei giovani
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 16/07

Offende Pupillo sui social, rinviato a giudizio per diffamazione

L’eventuale risarcimento sarà utilizzato per progetti a favore dei giovani

Il pm Francesco Caruso ha citato a giudizio un utente fb per diffamazione aggravata e minacce nei confronti del sindaco di Lanciano e presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo.

Dopo essere stato denunciato da Pupillo, che ha deciso di farsi assistire dall’avvocato Matteo Benedetti, ora dovrà presentarsi davanti al giudice del tribunale di Lanciano, il prossimo 4 febbraio 2020. 

Come già anticipato in altre occasioni dal sindaco, l'importo dell'eventuale risarcimento danni per la parte civile sarà interamente destinato a finanziare progetti a favore dei giovani cittadini lancianesi, sia per contrastare i discorsi d'odio (hate speech) e la violenza verbale, non solo online, con particolare riguardo ai fenomeni di incitamento all'odio e cyberbullismo, sia per attività culturali con particolare riguardo a viaggi di formazione nei luoghi della Memoria per ampliare la conoscenza dei fatti e delle vicende che hanno segnato la storia del Novecento.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi