Ztl, Ascom chiede di nuovo la sospensione - Presunte irregolarità nella segnaletica: "Sospendete tutto e mettete a norma"
 
Lanciano   Attualità 15/07

Ztl, Ascom chiede di nuovo la sospensione

Presunte irregolarità nella segnaletica: "Sospendete tutto e mettete a norma"

Sospensione della Ztl, non solo nel quartiere Borgo [LEGGI QUI], fino alla messa a norma di tutta la cartellonista. A chiederlo al Comune di Lanciano è Ascom Abruzzo che, ancora una volta, torna a parlare in toni polemici di zona a traffico limitato.

Presunte irregolarità sulle motivazioni che hanno indotto l’amministrazione ad istituire la Ztl e carenze nella segnaletica, quindi, hanno portato di nuovo Ascom a chiederne la sospensione.

“Si può affermare - si legge in una nota di Ascom - che la sospensione del varco di corso Roma, motivata dalla riparazione del segnale luminoso ‘varco attivo’ e ‘varco non attivo’, non più a norma, è assolutamente inutile e comporterà un esborso economico inutile per le casse del Comune di Lanciano. Sbagliare è umano e perseverare è diabolico. Inutile continuare a sbagliare per rischiare di incorrere in altre centinaia di ricorsi, in altre centinaia di condanne ed in altre centinaia di debiti fuori bilancio. Per una volta - conclude la nota - l’Amministrazione comunale pensasse al bene dei cittadini, senza vessarli e porli in una situazione di disaggio economico ed esistenziale”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi