Campitelli sulle nomine Tua: "Scelta voluta da me, altro che casuale" - L’assessore attacca Laccisaglia: "Scenda dalla bici e pensi al bene della sua città"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 02/07/2019

Campitelli sulle nomine Tua: "Scelta voluta da me, altro che casuale"

L’assessore attacca Laccisaglia: "Scenda dalla bici e pensi al bene della sua città"

Anche l’assessore regionale Nicola Campitelli interviene sulla questione nomine del nuovo cda della Tua S.p.A. e risponde alle accuse del consigliere comunale PD Angelo Laccisaglia e del segretario di Progetto Lanciano Daniele Pagano. 

“Capisco le loro preoccupazioni ed, in particolare, quella del capogruppo PD Laccisaglia abituato ad avere come priorità, insieme ai suoi compagni di partito a livello regionale e nazionale, l’occupazione di società pubbliche al fine di attuare la mera spartizione delle nomine nei relativi Consigli di Amministrazione. - afferma Campitelli - Riguardo il presunto “schiaffo alla storia” ricordo a Laccisaglia che il vero attacco alla città di Lanciano è stato portato avanti dal precedente governo di centrosinistra il quale, accorpando Sangritana all’interno di TUA S.p.A., ha inevitabilmente spostato la gestione e la rappresentanza a livello regionale. Al criterio “poltronistico” rispondiamo con quello del buonsenso. Qualsiasi società o ente pubblico necessita di persone capaci e competenti e non di nomine basate sulla necessità di mettere bandierine politiche. Lanciano ha bisogno di rappresentati di livello che, a prescindere dal campanilismo territoriale, siano in grado di lavorare per il bene del territorio e per la qualità dei servizi”.

Ricorda inoltre come i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione verranno presentati a Lanciano.

“Scelta non casuale ma fortemente voluta dal sottoscritto - aggiunge Campitelli - Lanciano ed il comprensorio frentano saranno centrali nel nuovo corso. Quale rappresentante del territorio - prosegue -all’interno del Governo regionale, ci sarà una interlocuzione costante con TUA S.p.A. per affrontare e risolvere il problema trasporti nel comprensorio frentano ed in tutto l’Abruzzo. Il consigliere Laccisaglia dovrebbe scendere dalla sua bicicletta ed iniziare a lavorare per il bene della città di Lanciano.”

Sul tema del nuovo C.d.A. Tua interviene anche il nuovo Gianfranco Giuliante. “Lanciano ed il comprensorio frentano hanno nell’assessore Nicola Campitelli un fondamentale punto di riferimento politico ed amministrativo, decisivo per l'attuazione delle scelte strategiche che il C.d.A. Tua dovrà adottare in relazione, ad esempio, al trasporto pubblico locale ed al segmento cargo-ferro. Desidero ringraziarlo - sottolinea - per l’interesse mostrato sin dall’inizio e per il grande lavoro svolto, rivelatosi cruciale per la nuova composizione del Consiglio di Amministrazione. La convention di Tua a Lanciano è un gesto di rispetto alla sua storia ed importante per ribadire il ruolo baricentrico della città e di tutto il comprensorio frentano”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi