Rapina a villa Martelli, i 7 imputati ottengono il rito abbreviato - Udienza breve: rinvio al 30 settembre
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 24/06/2019

Rapina a villa Martelli, i 7 imputati ottengono il rito abbreviato

Udienza breve: rinvio al 30 settembre

Ore 10,30 - Accolta la richiesta di rito abbreviato presentata dagli avvocati difensori. Udienza rinviata al 30 settembre.

Le interviste agli avvocati Paolo Sisti e Roberto Crognale:

MISURE DI SICUREZZA - Sette imputati. Misure di sicurezza: un intero piano, il terzo, riservato all'udienza sull'assalto a villa Martelli, tutte le altre spostate ai piani inferiori. Processo a porte chiuse e giornalisti fuori dal palazzo di giustizia.

Sono i provvedimenti disposti dal presidente del Tribunale di Lanciano, Riccardo Audino. Vengono applicati oggi, perché a palazzo di giustizia inizia il procedimento penale che riguarda la violenta rapina nella casa dei coniugi Carlo Martelli e Niva Bazzan, che furono furono brutalmente aggrediti nell'assalto messo in atto da una gang il 23 settrembre 2018. Alla donna fu persino amputato il padiglione auricolare.

Rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di armi: queste le accuse a carico di 6 imputati, mentre il settimo è accusato di favoreggiamento. Stamani, al gup Giovanni Nappi, i loro avvocati difensori chiederanno il rito abbreviato.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi