Rissa tra i banchi del mercato del sabato - Trasportato in ambulanza marocchino gravemente ferito alla testa
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cronaca 11/05/2019

Rissa tra i banchi del mercato del sabato

Trasportato in ambulanza marocchino gravemente ferito alla testa

Rissa in famiglia tra i banchi del mercato del sabato mattina, in piazza della Vittoria, questa mattina attorno alle 11. Tre marocchini, due fratelli ed un cognato, avrebbero litigato per motivi famigliari. Uno dei fratelli avrebbe preso un bastone di ferro direttamente da una bancarella ed avrebbe iniziato a picchiare ferocemente il cognato scatenando una rissa in cui l’uomo ha avuto la peggio ed è rimasto gravemente ferito.

I due fratelli se la sono poi presa anche con le forze dell'ordine arrivate sul posto, coinvolti nella rissa.

Immediato l’intervento di Polizia, Vigili urbani e di un'ambulanza che ha subito trasportato l’uomo, A.L., 46 anni, con una vistosa ferita alla testa, all’ospedale di Vasto, con una prognosi di 30 giorni. Gli altri due, M.L. di 49 anni e M.L. di 38, hanno ricevuto le cura dei sanitari dell'ospedale Renzetti.

I due fratelli, accusati di lesioni gravi, rissa aggravata e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, sono in arresto.


di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi