A Treglio arriva la videosorveglianza - 9 postazioni con 19 telecamere nei luoghi più critici del paese

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Treglio   Attualità 23/04/2019

A Treglio arriva la videosorveglianza

9 postazioni con 19 telecamere nei luoghi più critici del paese

E' stato finanziato con “Fondi di riserva speciali” del ministero dell'Economia e delle Finanze, il progetto per la realizzazione di impianti di videosorveglianza nel comune di Treglio.

“L'importo – spiega il sindaco Massimiliano Berghella - è di 54mila euro. Si tratta di somme messe a disposizione dal Mef e dal ministero dell'Interno, Dipartimento per la Pubblica sicurezza, di cui abbiamo beneficiato. Ne abbiamo fatto richiesta in base al Decreto legge del 20 febbraio 2017 numero 14, convertito con modificazioni del 18 aprile 2017 numero 48 e riguardante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

L’intento è di rafforzare il contrasto alle varie forme di illegalità, mettere sotto controllo, in presa diretta, posti che presentano criticità e le cosiddette aree sensibili come parchi giochi, scuole, piazze e aree comunali, luoghi a vocazione turistica, ma anche di prevenire e reprimere atti criminosi, principalmente notturni, fenomeni di abusivismo commerciale, occupazioni abusive. Saranno controllati tutti i mezzi in entrata e in uscita dal paese, con tanto di registrazione dei dati. In stretto contatto con la Prefettura di Chieti.

Il progetto prevede nove postazioni di videosorveglianza per il controllo di varchi con rilevazione di targhe; 19 telecamere, l'installazione di 50 antenne e di 28 switch per la gestione dei flussi video, un centro di controllo e monitoraggio, software di controllo Targa System e di archiviazione delle registrazioni.

“Le aree di maggiore controllo – riprende il primo cittadino – saranno il centro storico, le frazioni, le aree “ad alto rischio” e le maggiori strade di attraversamento comunale. Interverremo in maniera capillare, per garantire maggiore sicurezza ai cittadini”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi