Troppi incidenti in via del Mare, Ascom Abruzzo fa esposto su sicurezza - "Se mancano i requisiti, chiediamo l’immediata chiusura della pista ciclopedonale"
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 21/01

Troppi incidenti in via del Mare, Ascom Abruzzo fa esposto su sicurezza

"Se mancano i requisiti, chiediamo l’immediata chiusura della pista ciclopedonale"

Troppi i ciclisti investiti sulla pista ciclopedonale di via del Mare a Lanciano, l’ultimo incidente è appena di qualche giorno fa. Per questo l'associazione Ascom Abruzzo, presieduta da Angelo Allegrino, tramite il proprio avvocato, Quirino Ciccocioppo, ha inviato un esposto al ministero della Infrastrutture e dei Trasporti, alla Prefettura di Chieti, alle forze dell'ordine e alla Procura di Lanciano, sottolineando le criticità del tracciato ciclabile e chiedendo opportuni controlli “sulla regolarità della pista ciclabile, sulla sua sicurezza, sul rispetto delle normative vigenti e sulle relative autorizzazioni e collaudi”.

“Nel caso in cui la pista ciclabile di via del Mare non avesse i requisiti, le autorizzazioni e le caratteristiche che garantiscono la sicurezza dei cittadini, - si legge nell'esposto - e prima che possano verificarsi incidenti mortali, si chiede l’immediata chiusura della medesima e il ripristino dello status quo ante. Infine, se dovesse risultare che la pista ciclabile non sia a norma di legge e che sia pericolosa per l’incolumità dei cittadini, si chiede che vengano verificate le responsabilità dei soggetti preposti a vigilare sulla stato di sicurezza della medesima pista ciclabile”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi