Furto con spaccata alla profumeria del centro commerciale Lanciano - Hanno sfondato le porte d’ingresso con un Suv e messo a soqquadro l’attività

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cronaca 14/12/2018

Furto con spaccata alla profumeria del centro commerciale Lanciano

Hanno sfondato le porte d’ingresso con un Suv e messo a soqquadro l’attività

Sono entrati con un Suv sfondando la porta di ingresso e spaccando vetrate e vetrine, per poi fuggire scomparendo tra le campagne limitrofe, lasciandosi alle spalle ingenti danni.

E’ il bilancio del furto con spaccata avvenuto attorno alle 5 di questa mattina ai danni della profumeria Limoni nel centro commerciale Lanciano in località Gaeta.

"Siamo stati avvisati dalla vigilanza poco dopo l'accaduto, attorno alle 5 di questa mattina. - dice la proprietaria dell'attività a Zonalocale - Al momento non siamo ancora riusciti a quantificare né l'entità del furto, né i danni perché abbiamo trovato tutto a terra, ma è stato davvero uno shock".

I malviventi sono entrati a bordo di un Suv dalla porta principale e, in retromarcia e portandosi dietro la giostrina posta all'ingresso del centro, hanno sfondato anche la serranda della profumeria cercando di arraffare quanta più roba possibile. Il fatto è durato pochi minuti a causa dell'allarme scattato immediatamente e, anche grazie ai fumi del nebbiogeno, sono riusciti a dileguarsi senza farsi vedere dalle telecamere.

La profumeria è ora chiusa e si è al lavoro per rimettere tutto a posto e poi seguirà la conta dei danni. Sull'accaduto indagano gli agenti della Polizia di Lanciano.

 

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi