L’orchestra sinfonica torna alle Torri Montanare - A dirigere i giovani musicisti, il direttore della Juniororchestra di Santa Cecilia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Eventi 03/08/2018

L’orchestra sinfonica torna alle Torri Montanare

A dirigere i giovani musicisti, il direttore della Juniororchestra di Santa Cecilia

Saranno le musiche di DvoÅ™ák, Borodin e Musorgskij le protagoniste del prossimo concerto dell’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile, in programma per martedì 7 agosto, alle ore 21.30, nella piazza d’Armi delle Torri Montanare, per la stagione 2018 dell’Estate Musicale Frentana.

A dirigere i giovani musicisti, questa volta, sarà il M° Simone Genuini, direttore stabile della Juniorchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma. L’organico eseguirà un concerto dedicato alla musica dell’Est, con un omaggio a Antonín DvoÅ™ák proponendo la Sinfonia n. 8 in Sol maggiore Op. 88 e alla grande tradizione russa, con le “Danze Polovesiane” di Alexander Borodin e “Una notte sul Monte Calvo”, uno straordinario poema sinfonico di Modest Musorgskij ispirato da opere letterarie e leggende russe.

L’evento concertistico del 7 agosto, come di consueto, sarà anticipato dal concerto dei docenti, che si terrà la sera prima, lunedì 6 agosto, alle ore 21.30, nell’Auditorium Diocleziano di Lanciano.

Botteghini aperti da un'ora prima dello spettacolo alle Torri Montanare e all’Auditorium Diocleziano. In caso di avverse condizioni meteo, il 7 agosto, vendita biglietti e concerto si terranno al teatro Fenaroli di Lanciano.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi