Inaugurata la nuova struttura della Fondazione Il Cireneo - "Grazie ai cittadini di Lanciano che ci hanno aiutato con le loro donazioni"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 22/05/2018

Inaugurata la nuova struttura della Fondazione Il Cireneo

"Grazie ai cittadini di Lanciano che ci hanno aiutato con le loro donazioni"

E’ stato inaugurato la scorsa domenica 20 maggio, il nuovo Centro Diurno per i disturbi dello spettro autistico della Fondazione Il Cireneo Onlus per l’Autismo, sulla variante frentana.

All’inaugurazione sono intervenuti l'arcivescovo della Diocesi di Lanciano-Ortona mons. Emidio Cipollone che ha impartito la benedizione alla nuova struttura, ai ragazzi, alle famiglie, agli operatori e a quanti hanno condiviso e sostengono il lavoro della Fondazione; l’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci, il sindaco di Lanciano Mario Pupillo, l’assessore alle Politiche Sociali Dora Bendotti insieme alla presenza di altri rappresentanti comunali e sindaci del territorio frentano oltre che di funzionari Asl 02 Lanciano-Vasto-Chieti e del relativo distretto sanitario.

“Un grazie speciale - afferma la Fondazione Il Cireneo Onlus in una nota - è andato ai cittadini di Lanciano che con le loro donazioni hanno contribuito all’acquisto della nuova struttura”.

L’inaugurazione è stata anche occasione per ribadire le conquiste legislative a favore di persone affette da disturbi dello spettro autistico e delle loro famiglie, sia a livello nazionale che regionale e per l’assessore Paolucci confermare l’impegno di nuovi ed importanti obiettivi di cura.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi