Liberi e Uguali: "in Abruzzo c’è voglia di sinistra" - Venerdì 16 febbraio il governatore della Toscana Rossi sarà a Lanciano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Politica 13/02/2018

Liberi e Uguali: "in Abruzzo c’è voglia di sinistra"

Venerdì 16 febbraio il governatore della Toscana Rossi sarà a Lanciano

Marinella Sclocco tra Francesca Licenziato e Giuseppe MarisiIn Abruzzo c’è voglia di sinistra e con il nostro entusiasmo cerchiamo di farla rivivere con la nostra proposta politica”. Così Marinella Sclocco, assessore alle Politiche Sociali della Regione Abruzzo, presenta le candidature di Liberi e Uguali, il nuovo partito di sinistra di Pietro Grasso, presidente del Senato.

“Girando per la nostra terra - prosegue la Sclocco - ci siamo resi conto di come la sinistra abbia perso un po’ la sua casa e con le nostre idee e con i nostri candidati, vogliamo ridare un tetto a quanti si sono sentiti orfani e forse delusi dal Pd”.

A presentarsi con Liberi e Uguali, nel collegio uninominale di Lanciano-Ortona-Vasto, come candidato alla Camera dei Deputati, ci sarà Giuseppe Marisi, classe 1983, originario di Gissi, un “giovane generoso”, come lo definisce la stessa Sclocco. “C’è poco da dire e tanto da fare per quelli della nostra generazione - sottolinea Marisi - C’è bisogno di dare il buon esempio e di uscire da questa politica che oscilla tra populismo e ciò che attira le pulsioni, e tornare a parlare di cose vere e concrete”.

Nel collegio proporzionale Chieti-Pescara, sempre alla Camera dei Deputati in lista ci sono Celestina Costantini, Carlo Gaspari, Francesca Licenziato e Antonio Pace. “Credo fortemente nella formazione dei giovani, unica via per contrastare la fuga dei cervelli - dice la Licenziato - e favorire la crescita di competenze e della ricerca in Italia Perché ho lasciato il Pd? - spiega - Perché era un vestito che non mi stava più e con Pietro Grasso ho trovato una nuova dimensione di legalità, credibilità e di valori”.

I rappresentanti di Liberi e Uguali hanno inoltre colto l’occasione per dare appuntamento a venerdì 16 febbraio, alle ore 17, al Palazzo degli Studi di Lanciano, con l’incontro con Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e parlare insieme dei punti cardine del nuovo partito di sinistra.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi