Aspettando il Natale, Treglio si trasforma nel "Borgo dei Folletti" - Stand gastronomici, mercatino, laboratori e divertimento per grandi e piccini
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Treglio   Eventi 01/12/2017

Aspettando il Natale, Treglio si trasforma nel "Borgo dei Folletti"

Stand gastronomici, mercatino, laboratori e divertimento per grandi e piccini

Aspettando le festività, Treglio si trasforma ne “Il borgo dei folletti”. L'iniziativa, prevista per il prossimo 3 dicembre, è giunta alla terza edizione ed è a cura del Comune e dell'associazione culturale “Treglio affresco”.

“Tanti gli appuntamenti e le proposte, per incantare i più piccoli, ma per intrattenere e allettare anche gli adulti. - dice il sindaco Massimiliano Berghella - Assolutamente da non perdere”. Dalle 10 del mattino apertura di stand gastronomici e del mercatino di Natale.

Sarà possibile degustare prodotti tipici, come crispelle con uvetta, pizza fritta, pizzelle arrotolate anche farcite con Nutella, salsicce, patatine, castagne, vin brulé, zucchero filato, maltagliati verdi con ceci, baccalà e castagne, reale di maiale stufato con cime di rape, scarola con pinoli e uvetta, gnocchi al sugo di cinghiale. “Appuntamento luculliano – aggiunge Antonella D'Addario, presidente di “Treglio affresco” - ma anche ricco di attrazioni e laboratori didattici”. Che saranno attivati dalle 14 e sono gratuiti. “I bimbi – riprende D'Addario – potranno divertirsi con i minicorsi, seguiti dai folletti del paese”. Previsti laboratori di ceramica, incisione e stampa, di assemblaggio e di cucina. Ci saranno inoltre fiabe animate e i giochi di una volta a cura degli abitanti di Azzinano, frazione di Tossicia (Teramo) paese dipinto che collabora con Treglio, insignito invece del titolo di borgo affrescato. 

In piazza e lungo le vie del centro storico si potrà incappare nei personaggi del “Circo incantato”, come giocolieri, mangiafuoco e trampolieri; negli zampognari e negli sbandieratori che proporranno un breve spettacolo; nei maghi Paco e Dilan con le bolle di sapone. Suonerà la Banda di Scerni. E non mancherà “La ruota della fortuna”. 

Il Teatro Studio proporrà due spettacoli, su “La storia vera del pifferaio di Hamelin”, alle 17 (costo 5 euro) e alle 19 con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Il programma potrebbe subire modifiche causa maltempo. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi