10 kg di marijuana in casa, arrestati sessantenni incensurati - Circa 100 mila euro il valore della droga sequestrata
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 18/09/2017

10 kg di marijuana in casa,
arrestati sessantenni incensurati

Circa 100 mila euro il valore della droga sequestrata

D.N.A. e M.L., sessantenni residenti a Lanciano, sono stati arrestati oggi, lunedì 18 settembre, in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, dai Carabinieri della Compagnia di Atessa comandati dal Luogotenente Federico Ciancio.

Alle 8 di questa mattina, nell'immediata periferia di Lanciano, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Atessa diretti dal Maresciallo Maggiore Daniele Lucentini, a seguito di una perquisizione domiciliare, all'interno dell'abitazione dei due incensurati, hanno rinvenuto 10 kg di marijuana divisa in dosi ed otto piante dell'altezza di circa 1,80 metri in coltivazione, nonché altre due messe ad essiccare, ed un bilancino di precisione.

Per i due è stata disposta dal Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Lanciano, Mirvana di Serio, la detenzione presso la Casa Circondariale frentana di Villa Stanazzo, in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

Visto il non trascurabile quantitativo di droga sequestrata, il cui valore di mercato è di circa 100 mila euro, è presumibile che i due avessero una vera e propria rete di clienti in Lanciano e nella Val di Sangro. Ora le indagini cercheranno di far luce proprio su questo aspetto per comprendere l'entità del fenomeno.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi