Sette nuovi affreschi tra i vicoli di Treglio - Grande partecipazione per la settimana internazionale dell’affresco

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Treglio   Cultura 08/09/2017

Sette nuovi affreschi
tra i vicoli di Treglio

Grande partecipazione per la settimana internazionale dell’affresco

Sono 7 i nuovi affreschi realizzati a Treglio durante la Settimana internazionale dell'affresco di fine agosto, organizzata dal Comune e dall'associazione “Treglio affresco”, presieduta da Antonella D’Addario.

Le ultime opere comparse in paese portano la firma dei maestri Raul Govea Peralta, in arte Raul Gope, pittore messicano, e di Mariangela Fars, Gabriella Bianco, Antonella D'Addario e Giovanna Barisci, della Scuola internazionale di pittura a fresco di Treglio: in comune hanno tutti il maestro Vico Calabrò.

Gli allievi, invece, quest'anno sono stati Lichuan Bin dalla Cina, Daniela Monte di Lanciano, Djamila Nechar dalla Francia, Paola Fulminis di Lanciano, Loredana Zaino di Roma, Mariadele D'Orazio di Pescara, Sabrina Piotiena di Vasto e Angela Verì di Treglio. Nato a Città del Messico e cresciuto a San Luis Potosi, Raul Gope ha vissuto negli Stati Uniti, in Canada, in Austria e negli ultimi anni in Polonia. In patria è conosciuto soprattutto per i suoi dipinti di “mucche volanti”. 

I lavori realizzati quest'anno a Treglio raccontano attività contadine come la produzione dell'olio e del vino, momenti legati alla spensieratezza e alla giovinezza , all'amore, al lavoro condotto in convento e alla manifestazione “Borgo rurale” che ogni autunno richiama a Treglio decine di migliaia di turisti e visitatori. Dulcis in fundo c'è anche una... mucca volante.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi