Il fascino delle auto d’epoca rivive domenica a Lanciano - Dalle 17 raduno e prova d’abilità con il Club Frentano Ruote Classiche

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Eventi 08/09/2017

Il fascino delle auto d’epoca
rivive domenica a Lanciano

Dalle 17 raduno e prova d’abilità con il Club Frentano Ruote Classiche

Ci saranno anche l’Alfa Romeo Giulia, la Fiat Topolino e la Lancia Appia tra le circa 40 auto d’epoca che domenica 10 settembre, dalle ore 17, faranno fare un salto indietro nel tempo a Lanciano per il raduno di auto e moto d’epoca “Città di Lanciano”, organizzato dal Club Frentano Ruote Classiche (QUI l’articolo).

Dalle ore 17 si partirà dal piazzale della stazione per un breve giro tra le vie del centro, fino ad arrivare in piazza Unità d’Italia (ex piazza della Vittoria) dove sarà allestito un apposito circuito per una divertente prova di abilità tra ostacoli e birilli.

A otto anni dall’ultima edizione, il raduno, inserito nel più ampio cartellone delle Feste di Settembre, sarà l’occasione per guardare da vicino le più iconiche auto di una volta, dagli anni ’50 ad oggi, e sentirsi improvvisamente catapultati in un’altra epoca. E se il tempo sarà clemente, ci saremo anche noi di Zonalocale su una delle vetture storiche per raccontarvi da vicino le emozioni e le sensazioni che si provano quando si torna indietro nel tempo a bordo di una speciale quattro ruote.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi